‘INSIEME’ il CD di Riccardo FOGLI e Roby FACCHINETTI

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli presentano il loro cd ‘Insieme’ e incontrano la stampa nel corso di una divertente conferenza, la prima realizzata dalla Sony Music nella nuova faraonica sede. Come di consueto i due musicisti regalano il meglio, scherzando e dando vita a divertenti siparietti. Insomma, come canterebbero i Pooh … si può essere amici per sempre!

Si intitola ‘Insieme’, l’album di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, pubblicato per Sony music, pensato dopo l’ospitata dei Pooh a Sanremo 2016 in occasione della reunion della band, e scritto dopo lo scioglimento del gruppo. Roby e Riccardo amici per sempre, come cantava l’inossidabile band in una celebre hit, e oggi insieme “come due fratelli”, precisa Fogli, “dopo aver fatto parte della rivoluzione musicale degli anni ‘60 e ‘70”. ” Sul palco dell’Ariston ci siamo abbracciati e subito è rinato il feeling“, precisa Riccardo, che del disco ha firmato il meraviglioso testo de ‘Il ritorno delle rondini’.

La produzione è stata curata da cinque arrangiatori differenti (Danilo Ballo, Marco Barusso Diego Calvetti, Luca Chiaravalli ed Emiliano Bassi) e contiene otto inediti, tra cui il (primo) singolo ‘Strade’, vero e proprio inno all’amicizia, e due riletture di storici brani dei Pooh ovvero ‘Notte a sorpresa’ e ‘In silenzio’ (facciata b del 45 giri ‘Piccola Katy’) da sempre in scaletta nei concerti di Fogli, oltre a una rilettura decisamente rock di ‘Storie di tutti i giorni’, con la quale l’artista vinse il Festival di Sanremo nel 1982. Molte tracce sono firmate dall’indimenticabile Valerio Negrini (fondatore e storico autore dei testi dei Pooh, scomparso nel 2013; ndr). ”Quando cantiamo i testi di Valerio”, spiega Roby,” c’è un respiro diverso, una profondità immensa.

Con lui abbiamo lavorato fino all’ultimo e, nel periodo peggiore della sua malattia, ci eravamo gettati a capofitto nel lavoro. Custodisco nel cassetto ancora molti di quei testi, purtoppo alcuni sono rimasti incompiuti”, racconta amareggiato.

Parliamone con loro…

Musicalmente impeccabile, il disco si chiude con ‘ E vanno via’ grazie a un assolo da brividi di Stef Burn, il chitarrista di Vasco. Roby, come mai avete pensato a lui?

“L’ho sempre ammirato. La sua forte personalità e il suo ‘fraseggio’, così unico, mi sembrava perfetto per questa traccia”.

Riccardo, quando e dove vi siete incontrati tu e Facchinetti?

“Nel 1966. Ero il cantante e bassista dei The Slenders, una band di operai di Piombino, e grazie alla partecipazione al Festival di Ariccia, trovammo un ingaggio per due settimane al Piper di Milano. Fu proprio lì che incontrai i Pooh. Ci avevano appena confermati per la terza e poi per una quarta settimana, e in quel momento arrivarono nel locale Roby e compagni. Ci sentirono suonare e non ebbero dubbi nel pensare che … io, fossi perfetto per loro”.

Roby, una riflessione sulla grande, immensa carriera dei Pooh.

“ Io e gli altri ex Pooh abbiamo un grande dovere: quello di valorizzare il patrimonio che il gruppo in cinquant’anni ha realizzato con grande passione e impegno. Il nostro desiderio più grande oggi è quello valorizzare al massimo il nostro catalogo, poi ognuno ha (e avrà) una propria vita artistica”.

Sono già state decise due date importanti per il prossimo anno: il 7 aprile al Forum di Assago a Milano e il 9 al Palalottomatica di Roma. Ricky, cosa accadrà sul palco?

“Dobbiamo ancora stabilire la formazione della band, ma di una cosa siamo certi: ci divertiremo molto! Quando sono vicino a Roby sto bene, cazzeggio a ruota libera e lui mi concede questa leggerezza. Amicizia è anche questo”.

Ma è vero che avete tenuto una traccia fuori dall’album, da proporre in coppia al Festival di Sanremo 2018?

“Davvero? Non mi risulta, non ne abbiamo ancora parlato…” Ride.

Che dite, gli crediamo?

Sonja Annibaldi

Sonja Annibaldi - Giornalista e speaker dal 1993, si occupa da sempre di musica e spettacolo e collabora con importanti testate nazionali. Ama il rock, il sushi, la storia dell’arte e i cani. Vive con Blanco, il suo inseparabile Cavalier King.

Un pensiero riguardo “‘INSIEME’ il CD di Riccardo FOGLI e Roby FACCHINETTI

I commenti sono chiusi