Gerry Scotti e il muro alto 12metri di THE WALL | Dal 20 Novembre il nuovo preserale

Fino a 1 milione e mezzo di euro in palio…

E’ già emozionante lo spettacolare studio di THE WALL, un muro alto più di 12 metri, per capire che sarà un preserale dalle forti emozioni! Ed è così, infatti. Palle grandi e luminose cadono veloci dalla cima del muro e complici la forza di gravità e la sorte, un po’ come se fosse un verticale flipper gigante, possono portare il montepremi a raggiungere in ogni puntata una cifra da brivido: 1 milione e mezzo di euro, cambiando, in un istante, la vita dei concorrenti.

Questo è “The Wall”, un format che arriva dall’America e che sta conquistando il mondo. Ben 13 i paesi in cui è già presente e a breve sarà anche in Italia prodotto da Endemol Shine Italy per Mediaset.

Alla guida di “The Wall”, in onda dal 20 novembre, tutti i giorni alle ore 18.45, su Canale 5, non poteva che esserci Gerry Scotti, volto rassicurante e familiare, nonché presentatore dei quiz e dei giochi che chiunque conosce: da Passaparola al Milionario, Gerry Scotti è il padre incontrastato dei game per le famiglie. “Con The Wall -dichiara il noto conduttore- vi porterò in casa emozioni e sensazioni che non avevate ancora provato”.

Le regole…

Le regole di “The Wall” sono semplici. In ogni puntata gioca una coppia legata da un vincolo familiare. Caratteristiche fondamentali del team: grande affiatamento, fiducia assoluta, ottima cultura generale e voglia di rischiare.

In studio, di fronte a loro, un enorme muro che deciderà il loro destino, nel bene e nel male.

In caso di risposta corretta alla domanda relativa alla casella conquistata, la palla diventa verde e la coppia guadagna la cifra corrispondente a quella casella. In caso contrario la palla diventa rossa e la coppia perde tanto denaro quanto è il valore indicato dalla casella. I concorrenti rispondono insieme solo nella prima fase di gioco. Nel secondo e nel terzo round, invece, la fiducia reciproca diventa massima perché la coppia viene divisa e uno dei concorrenti viene completamente isolato. Chi resta in studio non sa se il compagno sarà in grado di rispondere alle domande, mentre chi viene isolato ignora l’andamento del gioco in studio.

L’inconsapevolezza fa crescere la tensione e l’adrenalina tocca i massimi livelli nell’ultimo segmento di gioco, fase in cui Gerry Scotti invia al concorrente isolato, all’oscuro del montepremi accumulato in studio dal partner, un contratto contenente un’offerta in denaro, che può essere superiore o inferiore a quella accumulata durante il gioco.

Dopo aver deciso, da solo, se firmarlo o meno, il concorrente isolato entra in studio e comunica al compagno la sua scelta: se ha firmato la coppia si aggiudica la cifra proposta sul contratto, altrimenti quella accumulata in studio (che potrebbe anche essere pari a zero).

“Ci saranno anche un paio o forse più di puntate speciali in prima serata -rivela Gerry Scotti- con il coinvolgimento di ospiti vip”.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

 

 

Monica Landro

Studi classici, una laurea in Lettere e Filosofia e un tesserino dell'Ordine dei Giornalisti. Questo è il CV in estrema sintesi. Ma quello che veramente mi descrive è l'amore per la musica, per i libri, il teatro e i viaggi. Amo cucinare le torte e prendermi cura delle mie piante. Odio i calcoli matematici, le percentuali e i problemi di geometria. Amo stare in mezzo alla gente ma amo ancora di più stare con me stessa. Amo la Sicilia, i suoi colori, sapori e tramonti. Ogni volta che la vita mi sembra difficile, cerco di raggiungere uno scoglio, mi siedo e ne parlo con il mare.