Gianluca Oddo aka Dj OSSO, poco cartone, ma molto animato!

 

 

 

 


Se un Dj fosse un cartone animato? Sarebbe Dj Osso e se un personaggio di un cartone animato volesse essere un Dj, sceglierebbe d’essere sicuramente Dj Osso.

Ecco a voi il personaggio radiofonico che spezza tutti gli schemi con le sue pillole e con un format, che è di sicuro il più identificativo di m2o, seppur allo stesso tempo il più lontano dalla spina dorsale dal network dance per eccellenza. Un’azzeccatissima eccezione insomma.

Oltre alla Radio, Osso porta in giro da anni nei locali di tutta Italia un Cartoon Party con il Trio Medusa, oltre che presenziare da solo nelle discoteche di tutta Italia grazie ad un calendario sold-out da fare invidia pure a David Guetta.

Ecco a voi Gianluca Oddo aka Dj Osso, poco cartone, ma molto animato!

Intervistiamolo…

Sei un Dj unico nel tuo genere e oggi tra i Guest più apprezzati d’Italia, ma ai tuoi inizi quante volte ti sei sentito dire che con i cartoni animati non saresti andato da nessuna parte?
Tantissime volte, agli inizi e per tanti ero considerato come l’ultima ruota del carro da tutti ma io ho continuato per la mia strada fregandomene di tutto e tutti, il lavoro, la pazienza e la passione hanno ripagato tutto ciò.

Come combatti l’approssimazione di tanti Art Director palesemente incapaci? Sei più paraculo o più polemico con loro?
Non combatto…o faccio come dico io, o non lo faccio.

Dì la verità: tra tutti i personaggi femminili dei cartoni, chi ti faresti se esistesse davvero? (E su Cristina D’Avena, qualche pensiero l’hai mai fatto)?
Da piccolo ovviamente ho fatto pensieri su Fujiko e su la principessa Aurora di Starzinger. Cristina è un’amica che conosco da circa 25 anni.

In percentuale, quanti incapaci ci sono dietro le Consolle dei Club Italiani e quanti schiaffi avresti voluto tirare ai ragazzini che si sentono già arrivati?
Schiaffi no, ma insegnare a loro il rispetto per i “colleghi” si, direi decisamente che manca.

Il Vocalist fortifica la performance di un Dj oppure lo rende solo più nervoso, perché continua a sparare cazzate?
I Vocalist li paragono agli arbitri di calcio: se devono fare i protagonisti è il momento che rovinano il tutto, ma se il vocalist non da fastidio ed è poco invadente è sicuramente un qualcosa in più…

Domani chiudono le discoteche e m2o diventa una radio sportiva (GESTI SCARAMANTICI AMMESSI): tu che lavoro ti metti a fare?
Il commentatore di calcio

Fammi i nomi di 3 bravi, ma che nessuno si ca*a e altrettanti di quelli su cui non avresti scommesso un centesimo e sui quali magari ti sei ricreduto.
Non mi piace fare commenti sui colleghi…ma ti posso dire che tutti questi fenomeni da baraccone stranieri di 20 anni che tutti osannano per me non valgono assolutamente nulla.

Cachet triplicati per 6 mesi, ma devi fare solo EDM: che fai?
La faccio ma a modo mio…diciamo che in serata uso anche l’edm ma contaminata…. 😃

Ha ancora senso avere un Agente o sono tutti banfoni in cerca di qualche soldo facile? (Quante volte ti è capitato di non prendere i soldi)?
L’agenzia deve essere un qualcosa in più, purtroppo esistono tanti ciarlatani e venditori pronti a guadagnare troppo sulla percentuale di vendita e questo rovina il mercato. Ho avuto la fortuna di lavorare con Willy Marano e devo dire che è una persona veramente seria, trasparente e professionale.

Sei da tanti anni a m2o: hai mai pensato che ci fossero degli speaker che non meritassero di trasmettere in una radio nazionale?
I miei colleghi sono i più forti d’Italia in tutto ciò che fanno ed io ho la fortuna di starci vicino tutti i giorni!

Ultima domanda: cosa pensavi quando la gente alla tua frase “faccio il Dj”, ti rispondeva: “ok, e poi che fai“?
E’ vero, sembra una barzelletta…ma “chi non risica non rosica”!!!!

Grazie! Salutaci con uno sfogo che fino ad oggi hai sempre tenuto dentro…
Ho sudato tanto ed ho subito tanto, ora mi riprendo tutto indietro con gli interessi!


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

 

Fabio De Vivo

Nato a Napoli il 22 maggio 1982. Dj, speaker radiofonico, conduttore televisivo, autore, web content writer ora anche nella famiglia di M SOCIAL MAGAZINE con la rubrica “E POI COSA FAI?”