Amori ed innamoramenti al Grande Fratello. Cogli le differenze.

Esistono amori diversi fra loro? In altre parole, tutte le persone si innamorano allo stesso modo?

No, assolutamente no. Mentre, per tutti noi, la modalità dell’innamoramento è universale, con caratteristiche che ci accomunano, come umanità, senza sostanziali differenze, le cose cambiano quando dall’innamoramento si passa all’amore. E cambiano in modo radicale, sulla base delle persone coinvolte, delle storie di vita personali, degli obiettivi e desideri da realizzare. Insomma, se durante l’innamoramento siamo tutti uguali, nella costruzione e gestione di un amore che dura nel tempo siamo decisamente diversi. È giusto che sia così, perché come ogni persona è originale, allo stesso modo lo deve essere una coppia, come in effetti lo è.

Daniele Bossari e Filippa Lagerbäck, molti anni trascorsi assieme, con una figlia e con il desiderio di una seconda maternità. Un amore consolidato nel tempo, che possiede tutte le caratteristiche della complicità e dell’intimità, elementi tipici di una bella e grande storia d’amore. Affinché questo avvenga, occorre una determinazione quasi quotidiana, relativamente costante, nella volontà di entrare in contatto sentimentale, e non solo emozionale. Il sentimento è un legame che dura nel tempo senza picchi verso l’alto o il basso, come fosse un melodia in sottofondo, sempre presente nei desideri e nei progetti di una coppia. Il sentimento, spesso, può essere persino silenzioso, di poche parole, costituito di gesti, sguardi, intese e di quella intimità mentale grazie alla quale il pensiero del partner appartiene all’altro senza nemmeno passare attraverso le normali vie di comunicazione. Insomma, è qualche cosa per cui la volontà è fondamentale, e costa fatica. Non lo si ottiene gratuitamente.

amoriIgnazio Moser e Cecilia Rodriguez, adolescenti prolungati innamoratisi all’interno della casa. Lei lascia il fidanzato precedente, bello e famoso, per gettarsi nelle braccia della nuova fiamma. E, appena possibile, tutto è documentato con foto su Instagram. Situazione comune a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di innamorarsi, come dicevo prima. Certo, non possiamo dire come andrà, perché nessuno di noi lo può sapere, mentre possiamo augurare ai due ragazzini di avere buone occasioni per crescere in questa unione.

E per fare questo, devono crescere tutti e due, biologicamente e mentalmente, persino secondo percorsi autonomi, senza diventare una coppia vinavil, come accade quando si è giovani. Forse, verificare se l’innamoramento si trasforma in amore durante una vita quotidiana lontano dall’occhio delle telecamere, potrebbe essere una buona occasione di crescita.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

Alessandro Bertirotti

Docente universitario e Visiting Professor di Anthropology of Mind presso la Universidad Externado de Bogotà, Colombia