I buoni propositi degli italiani per il nuovo anno. La salute è tra gli obiettivi principali

“L’epifania tutte le feste porta via”!

Finite le festività natalizie, si inizia a stilare un bilancio dell’anno appena chiuso e a porsi nuovi obiettivi per quello appena cominciato.

Prendersi maggiore cura della propria salute è tra gli obiettivi principali di ben oltre la metà della popolazione italiana, lo svela un’indagine di MioDottore, una delle più grandi piattaforme al mondo specializzata nella prenotazione online di visite mediche

Le sfide più gettonate sono praticare più esercizio fisico (43%), perdere peso (40%), occuparsi di più del proprio benessere (34%) e trovare un miglior bilanciamento tra lavoro e vita privata (34%).

Interessante notare che ben un quinto della popolazione intervistata si mostri deciso e determinato nel raggiungere gli obiettivi prefissati e li porti a termine, contro la restante parte che invece non riesce mai a raggiungere il traguardo prefissato.

Le cause principali degli insuccessi?

Poca forza di volontà (50%) e il sopraggiungere di eventi inaspettati (25%). È solo il 15%, invece, a sostenere che il poco tempo libero dal lavoro e l’accumulo di stress abbiano indotto a porre in secondo piano i propri desideri; soltanto l’8% invece l’ha imputato alla mancanza di budget.

Molti degli intervistati non considerano un reale fallimento il mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati, ma su questo punto però gli italiani si dividono nettamente in due prendendo posizioni opposte: infatti, il 52% sostiene che ci sia sempre tempo per correre ai ripari e trovare il tempo per migliorare il proprio stile di vita.

Dall’altro lato, invece, il 48% prende molto seriamente le proprie decisioni e considera importanti i propri scopi. Interessante notare che per il 12% di loro il raggiungimento del successo è un modo per dimostrare agli altri la propria credibilità e impegno.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

Monica Landro

Amo la musica, i libri, il teatro e i viaggi. Amo cucinare le torte e prendermi cura delle mie piante. Odio i calcoli matematici, le percentuali e i problemi di geometria. Amo stare in mezzo alla gente ma amo ancora di più stare con me stessa. Amo la Sicilia, i suoi colori, sapori e tramonti. Ogni volta che la vita mi sembra difficile, cerco di raggiungere uno scoglio, mi siedo e ne parlo con il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *