Aumentate tutto, ma i sacchetti biodegradabili no! Vi spiego perchè…

In questi ultimi giorni, abbiamo letto ed ascoltato una serie di considerazioni mediatiche sul costo dei sacchetti biodegradabili. Opinioni svariate, invettive più o meno caustiche, argomentazioni pseudo politiche. Chi più ne ha più ne metta.

E mi sono chiesto, come altre persone certamente, il perché di tutto questo. E forse una spiegazione esiste.

È guerra fra poveri, e mi spiego meglio.

È come recarsi a pranzo, assieme ad amici, presso il ristorante Italia. Quando chiediamo il secondo, ci viene portato un apparente meraviglioso Roast Beef, con patate arrosto. Abbiamo chiesto tutti lo stesso tipo di secondo. Le patate sono poco cotte, e quindi cominciamo a discutere animatamente su quanto siano disgustose ed indigeste, mentre nessuno di noi si accorge che il Roast Beef è andato a male. Bene: il ristoratore è lo Stato, le patate arrosto (che sono anche fredde, dimenticavo…) sono i sacchetti biodegradabili, e il Roast Beef sono le vessazioni servite quotidianamente.

Di fronte all’impossibilità di cambiare le cose sostanziali di questo Paese, gli innumerevoli piatti andati a male che mangiamo quotidianamente, non rimane altro che arrabbiarci sui contorni, le piccole cose. E questo avviene perché crediamo di poter scegliere almeno sulle inezie, visto che siamo fregati nella sostanza. In questo modo, veniamo distratti dalle cose per le quali dovremmo davvero risentirci, concentrandoci su 0,2 centesimi.

Tutto questo cosa dimostra? Dal mio punto di vista, evidenzia come la nostra mente sia sostanzialmente biodegradata. Nel senso che ci stiamo tutti assuefacendo ad un sentimento dilagante di sfiducia e di impotenza, specialmente verso i grandi temi del nostro vivere quotidiano: pensioni, futuro dei giovani, lavoro, investimenti, affetti, e così via.

Meglio essere spappolati cerebralmente e concentraci sui sacchetti biodegradabili.

Intanto, svanisce la speranza.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

Alessandro Bertirotti

Docente universitario e Visiting Professor di Anthropology of Mind presso la Universidad Externado de Bogotà, Colombia

2 pensieri riguardo “Aumentate tutto, ma i sacchetti biodegradabili no! Vi spiego perchè…

  • 13 gennaio 2018 in 14:53
    Permalink

    Spostare il riflettore su piccole cose, è il gioco preferito da chi è responsabile di grandi sfasci economici. La mistificazione e la loro arma vincente….. Ancora per poco. Speriamo che il popolo si svegli.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *