Intervista a DAMIANO CARRARA “In Italia a volte si cerca l’America, Milano è la città dove vorrei aprire…”

Damiano Carrara, nato a Lucca nel 1985 è il nuovo giudice di Bake Off Italia e ora di Junior Bake Off, una carriera televisiva in forte ascesa con un nuovo progetto in arrivo!

Damiano Carrara
Conosciamolo meglio…

I primi passi nel mondo della ristorazione li muove come barista prima di trasferirsi in Irlanda. Nel 2012 si stabilisce in California dove, insieme al fratello Massimiliano, apre la pasticceria Carrara Pastries, con grande successo. E’ la TV che porta grande notorietà a Damiano infatti in breve tempo diventa una stella di Food Network.

Nel 2015 partecipa come concorrente alla prima stagione di Spring Baking Championship, classificandosi secondo. Vince però la puntata sul cioccolato di Cutthroat Kitchen 2015 e continua la sua carriera da concorrente di cooking show nel 2016, partecipando alla 12esima stagione di Food Network Star.

Arriva anche in libreria nel 2016, insieme al fratello, scrive il suo primo libro, Dolce Italia, dedicato alla tradizione pasticceria della sua terra d’origine.

Noi lo abbiamo incontrato e intervistato…

Il pubblico Italiano ti ha conosciuto come giurato in quest’ultima edizione di Bake Off ma la tua “Carriera” nel mondo della ristorazione parte prima in Irlanda per poi concretizzarsi in California, cosa non ti ha dato l’Italia ma hai trovato all’estero?
Sicuramente l’America mi ha dato tutte quelle opportunità che in Italia non trovavo, l’Italia è un paese più limitato sotto certi aspetti, soprattutto imprenditoriali. L’America è un paese che se lavori duro e metti tutto te stesso in un progetto, come abbiamo fatto io e mio fratello, alla fine vieni premiato. Ci sono anche molte opportunità. In Italia a volte si cerca l’America, ma forse si dovrebbe un po’ più esaltare l’italianità, perché non siamo secondi a nessuno.

In una tua dichiarazione di qualche mese fa hai detto che uno dei motivi che ti ha spinto ad accettare il ruolo di giudice di Bake Off è la visibilità che la televisione può darti per poter aprire un tuo locale anche qui da noi…a che punto siamo? Ci stai ancora pensando? Se si, dove ti piacerebbe aprirlo?
Decisamente è qualcosa che stiamo valutando attentamente e sto cercando di capire se la cosa sia fattibile. Milano è la città dove vorrei aprire specialmente dopo il successo del Bake off cafè che ho gestito mi sono reso conto che il mercato è aperto e le possibilità sono tantissime. Diciamo che la tv per me serve da mezzo pubblicitario è sarebbe ingenuo non sfruttare questo cosa e capitalizzare il tutto con un negozio anche in Italia. 

.

E’ innegabile che hai avuto un grande successo in questa serie, ora ti appresti a fare il giudice anche nell’edizione Junior, com’è lavorare con Katia Follesa rispetto a Benedetta Parodi?
Entrambe due professioniste e mi sono trovato benissimo a lavorare con loro. Katia è simpaticissima e una persona che stimo a livello personale e professionale. Ne vedrete delle belle nei prossimi episodi di junior Bake off.

E se l’anno prossimo ti chiedessero di condurre il programma?
Lo dubito ma se l’opportunità arriva certo accetterei senza problemi. Sarebbe un vero onore. 

Anche se non vivi in Italia, immagino che qualche programma in TV lo guardi, dove ti vedresti bene?
Sinceramente guardo adesso Bake off e mi trovo benissimo li.

Noi siamo, fortunatamente, una testata giornalistica molto letta da un pubblico di tutte le età e anche molto social, vedo che anche tu sei presente in tutti i principali Social Network, li gestisci personalmente? Pensi ti possano aiutare nel tuo lavoro?
Si certamente cerco sempre di rispondere a tutti e renderlo più personale possibile. Spero possono aiutarmi nel mio lavoro alla fine anche i social sono pubblicità ed è l’anima del commercio.

Dopo Bake Off Junior dove ti vedremo?
Stiamo lavorando ad un nuovo progetto, ancora top secret

Svelaci il tuo menù ideale per una giornata di festa
Due tipi di lasagne una classica e l’altra vegetariana con carciofini. Poi non può mancare un bel branzino alle erbe e crema di asparagi. Infine un Panettone firmato Carrara Pastries e via
😉

 


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

Christian De Fazio

CEO & Editore di M SOCIAL MAGAZINE, Autore Televisivo, Attore, Mistery Shopper e molto altro... Appassionato di Musica, Televisione, Cinema e Viaggi, alla ricerca sempre di nuovi stimoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *