AMORE CRIMINALE – Storie di femminicidio da stasera su Rai3 con Veronica Pivetti

Undicesima edizione, da stasera in prima serata, su Rai 3.

Torna su Rai tre a partire da questa sera, ‘Amore Criminale – Storie di femminicidio’, otto nuove puntate prodotte da Rai 3 e Ruvido srl e realizzate al Centro di Produzione Tv Rai di Torino.

Due le novità che caratterizzano questa undicesima edizione: uno spazio che precede la sigla, che quest’ anno avrà un’impostazione più informativa e di servizio alle donne, condotta dall’ideatrice del programma Matilde D’Errico, che in ogni puntata affronterà un tema (la violenza psicologica, quella assistita, gli orfani del femminicidio, la violenza economica, lo stalking, cosa significa per un genitore sopravvivere alla morte di una figlia ammazzata, i centri antiviolenza e la tratta delle schiave), e a seguire un’intervista in studio a una donna che si è salvata.

Al timone di questa edizione troveremo Veronica Pivetti, un nuovo volto per raccontare la tragedia dei femminicidi dopo Camilla Raznovich, Luisa Ranieri, Barbara De Rossi e Asia Argento. «Ho accettato immediatamente la proposta» – racconta l’attrice milanese – «perché mi dà l’opportunità di essere utile in una trasmissione di servizio pubblico sociale. E’ fondamentale sensibilizzare le donne sull’importanza di denunciare violenze e stalking tramite il numero verde 1522 (il numero antiviolenza del Dipartimento Pari Opportunità al quale rispondo le operatrici di Telefono Rosa 24 ore su 24; ndr). Nella conduzione ho scelto di mantenere un stile asciutto e privo di enfasi, perché quando si trattano argomenti e fatti così strazianti, non serve caricare di pathos la storia.»  E aggiunge «E’ stato fatto un gran lavoro dal punto di vista narrativo e documentale. Gli autori Matilde D’Errico e Maurizio Iannelli hanno ricostruito le sceneggiature in maniera capillare dopo aver letto gli atti delle vicende, tenendo ben presente che tutto quello che non fosse stato adatto ai minori o che avesse potuto turbare gli spettatori più sensibili, dovesse andare in onda dopo le 22.30».

Le storie…

Le otto storie che vedremo in onda, casi ormai chiusi dal punto di vista processuale, sono state ricostruite grazie alla collaborazione della Polizia di Stato e dei Carabinieri e proposte attraverso il meccanismo della docu-fiction. «Nella selezione abbiamo seguito un criterio trasversale», spiega la D’Errico. «Per molta gente certe tragedie accadono solo nel sud Italia e in famiglie povere ma in realtà la violenza non è per nulla legata a contesti degradati, tantomeno a specifiche zone geografiche».

In undici anni di messa in onda ‘Amore Criminale’ ha raccontato centinaia di storie di violenza e attraverso la narrazione di queste vicende, ha portato avanti una forte battaglia di denuncia sociale e una campagna di sensibilizzazione, cercando di far passare messaggi importanti che potessero essere utili per le donne.

In molte infatti, dopo la messa la visione del programma, hanno scritto alla reazione della trasmissione amorecriminale@rai.it , chiedendo  aiuto.


ISCRIVITI alle NewsLetter per non perdere le nostre novità e iniziative!

Sonja Annibaldi

Sonja Annibaldi - Giornalista e speaker dal 1993, si occupa da sempre di musica e spettacolo e collabora con importanti testate nazionali. Ama il rock, il sushi, la storia dell’arte e i cani. Vive con Blanco, il suo inseparabile Cavalier King.