Elisabetta Franchi: la stilista delle star piange il suo Nonno Yunior ma continua la sua lotta per il bene degli animali.

Caro il mio Nonno Yunior hai pensato bene di non lasciare Re Leone da solo lassù per queste feste pasquali, così ti sei preso le tue orecchie da coniglietto e l’hai raggiunto volando veloce veloce!!!
17 anni passati con te non li dimenticherò mai.
Rimarrai nel mio cuore
Vola più in alto che puoi.
Ci mancherai tanto.

Elisabetta”

Con queste parole la stilista saluta un altro dei suoi fedeli animali, a cui è da sempre legata, rendendo così partecipe il suo pubblico, al suo enorme dolore. Nonno però, non è il primo cane di Elisabetta a correre sul ponte dell’arcobaleno; lo scorso ottobre infatti, si è spento anche Leone, un altro cane a cui lei era profondamente legata.

Questi sono solo due dei suoi fedeli amici ad averla lasciata: molti altri, adottati precedentemente e successivamente morti, sono stati sepolti nel giardino di casa Franchi.

Elisabetta infatti, non ha mai nascosto di nutrire una profonda devozione nei confronti degli animali, anche non suoi, tanto da scegliere di concludere la sua ultima sfilata, svolta nella settimana della moda a Milano, con dei cartelloni, volti a sensibilizzare la gente riguardo il problema del randagismo in Sicilia. È quasi inutile specificare, ma doveroso, che la stilista nelle sue creazioni, ha scelto di non utilizzare pellicce se non sintetiche.

Bravissima Elisabetta, sei un modello da seguire!

Perché gli animali sono solo da amare, non da cacciare ed abbandonare!


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!!