Heather Parisi ad Amici, Angelo Sanzio al Grande Fratello. Elogio all’estinzione per l’Irriverente Simone Di Matteo.

Se nessuno è contrario passerei subito all’estate e, se siamo tutti d’accordo, consiglierei di rimanere per qualche mese senza connessione internet, così, giusto per provare a conoscere un paio di persone in spiaggia, sotto il solleone. Anticipo anche quest’anno per i maschietti: gli slip bianchi, quei costumini striminziti che lasciano intravedere una volta bagnati tutto (il più delle volte purtroppo il niente), vanno aboliti. Potete risparmiarveli da qui oltre l’eternità, grazie!!!

Per la moda mare 2018, mi ha detto un mio caro amico grande esperto di tendenze Valentino Odorico (nulla a che vedere con l’improvvisata Giulia De Lellis), c’è chi sicuramente punterà sull’esteriore bellezza (pancia in dentro e petto in fuori), chi su un’intelligenza sopraffine (una categoria in via di estinzione), chi sulla speranza di una gioia inattesa, un miracolo (la maggior parte)! Io a prescindere punterei tutto sulle buone maniere, sul senso di un senso qualunque purché vi sia in fondo un senso. Non si sa mai riusciate a combinare qualcosa, di buono.

A proposito di buone maniere, ma Heather Parisi, la più commemorativa e mitomane showgirl degli ultimi sessant’anni (a sentirla parlare, sembra sia esistita solo lei), dove le ha dimenticate? Ad Hong Kong? Da quando non ci si alza per salutare un ospite all’interno di uno studio televisivo di cui tu stessa sei ospite? Totalmente irrispettosa, arrogante ed inadeguata, peggio di Claudio Baglioni che lo scorso febbraio ha condotto il suo ultimo concerto su Rai1 spacciandocelo per la ‘68esima edizione del festival di Sanremo!!!

Oserei chiedere alla padrona di casa, Maria De Filippi, se fosse possibile estendere il provvedimento disciplinare adottato nei confronti degli allievi di Amici nella corrente edizione, anche ai membri della commissione esterna. Forse pulire i bagni della stazione Termini (stiamo parlando di provvedimenti socialmente utili) non le farebbe male, anzi le ricorderebbe che nella vita non si arriva mai da nessuna parte. Jean Giono (per chi non lo conoscesse è un stimato scrittore francese) affermava: se uno è ridicolo nel suo mestiere, in che cosa sarà elegante? Fatemelo sapere voi!!!

Al Grande Fratello, come del resto in televisione, c’è spazio per tutti/o, anche per parlare dei bulli e delle vittime di quel fenomeno tanto dilagante del bullismo che ha visto protagonista Angelo Sanzio, il Ken italiano, così definito dagli autori, senza tenere in considerazione l’opinione della più famosa casa produttrice di giocattoli, la Mattel, che in più di un’occasione pubblica ha ribadito non si tratterebbe di un Ken, ma di una Barbie! La diva di plastica più popolare del mondo, creata per promuovere l’uguaglianza dei sessi! Siamo tutti uguali, proprio perché tutti diversi e chi non accetta o non comprende la diversità, si annulli subito o cambi pianeta. Su Marte dicono si stia benissimo!!!

Le Iene ridens nella puntata di mercoledì scorso e in quella di domenica sera, tra le tante interviste e servizi, hanno portato alla luce la strana vicenda sul furto di identità, il più grande crimine di quest’insolita era dei social, che in “No Maria, io esco!” io e Tina Cipollari abbiamo già affrontato con cura nel capitolo “Faccia Libro”. Protagonista di una delle due vicende è Giuliano Raucci, derubato della propria immagine e fidanzato a sua insaputa con uomini e donne di ogni parte d’Italia! Nel cyber-spazio girano indisturbati e sconsiderati cloni di ognuno di noi. Io ne ho almeno tre di pessime rappresentazioni di me stesso ed uno è pure analfabeta! Chi si nasconde dietro l’immagine, il nome o l’identità di un altro, si appropria di una vita che non gli appartiene. Dico, ma non sarebbe più semplice esporsi in prima persona, con il proprio carattere, il proprio humour, con la voglia di socializzazione reale? Fino a ieri si accontentavano di rubarti l’automobile o il portafoglio, oggi per colpa dell’interminabile crisi si attaccano a tutto. Proprio a tutto, tranne dove dovrebbero o potrebbero attaccarsi.

A Real Time sono tornati i nuovi protagonisti di Vite al limite, che poi quelle tutto possono definirsi tranne che vite e il limite sta oltre quella decenza che tutti hanno superato da un bel pezzo nel mostrarceli.

Vi ho già detto o no che sono favorevole all’estinzione umana?

Ebbene si, sappiatelo!!!


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *