ESC 2018: prima serata, le 10 nazioni che passano il turno

È andata in onda in diretta su Rai4 la prima semifinale dell’Eurosong: ecco i risultati

La 63esima edizione dell’Eurovision Song Contest ha ufficialmente preso il via. Quest’anno l’evento si svolge in Portogallo in virtù della canzone vincitrice dello scorso anno di Salvador Sobral (“Amar Pelos”). È proprio all’Altice Arena di Lisbona infatti che si sono esibiti i concorrenti dei primi 19 paesi in gara.

La kermesse musicale europea è stata trasmessa su Rai4 con i commenti di Carolina Di Domenico e Saverio Raimondo che hanno tenuto compagnia ai telespettatori italiani (che durante questa prima parte, come da regolamento, non hanno potuto votare).

In attesa di Ermal Meta & Fabrizio Moro, che si esibiranno con “Non mi avete fatto niente” direttamente in finale e di cui è stato mandato in onda un videomessaggio prima dell’inizio della serata, il nostro paese è stato omaggiato da Elina Nechayeva. La cantante estone ha infatti portato sul palco dell’Eurovision un testo italiano chiamato “La forza”. La canzone è passata alla fase successiva insieme a Netta (Israele) con il pezzo “Toy”, che sembra essere la favorita. Le altre nazioni finaliste sono Austria, Cipro, Lituania, Repubblica Ceca, Bulgaria, Albania, Finlandia e Irlanda.

Non sono mancati abiti appariscenti e coreografie particolari tra coristi e luci colorate: l’esibizione del bielorusso Alekseev (con “Forever”) è stata infatti caratterizzata da tantissime rose sul palco, questo però non è bastato a fargli passare la selezione. Gli altri paesi che non hanno avuto accesso alla finale sono perciò Azerbaigian, Islanda, Belgio, Macedonia, Croazia, Grecia, Armenia e Svizzera.

La seconda semifinale della manifestazione si svolgerà giovedì 10 maggio. L’appuntamento è sempre in prima serata su Rai4!


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"