ESC 2018: seconda serata, le 10 nazioni che accedono alla finale

La seconda semifinale dell’Eurosong Contest è andata in onda da Lisbona e in diretta su Rai4: ecco chi accede alla finale

Ci eravamo lasciati lo scorso martedì con la prima semifinale dell’’Eurovision Song Contest che prosegue con i suoi colori e la sua modernità. Commentata da Carolina Di Domenico e Saverio Raimondo, la seconda semifinale è stata l’occasione per scoprire i paesi che accederanno all’ultima fase.

I fan italiani hanno potuto seguire la diretta su Rai4 e stavolta hanno avuto la possibilità di essere più partecipi in quanto il televoto era aperto anche per il nostro paese. Il pubblico ha scelto di mandare avanti l’applauditissima canzone della Moldavia (DoReDos con il brano “My Lucky Day”) e il rock dell’Ungheria (AWS con “Viszlát Nyár”). La potenza di quest’ultimo si rifletteva anche sul palco con delle fiamme scenografiche. Stesso effetto è stato usato da Melovin (Ucraina) con la canzone “Under The Ladder” e sembra essere stata una mossa vincente in quanto anche il giovane ucraino è stato annunciato finalista.

Serbia, Svezia, Australia, Norvegia, Danimarca, Slovenia e Paesi Bassi sono le altre nazioni che hanno avuto accesso alla prova che decreterà il vincitore.

Sono stati quindi eliminati dalla gara San Marino, Russia, Romania, Georgia, Polonia, Malta, Lettonia e Montenegro.

Una piccola anticipazione di quello che sarà la performance di Ermal Meta & Fabrizio Moro è stata mostrata questa sera. Come per tutti i paesi già finalisti, sono stati fatti vedere 30 secondi della loro esibizione che si svolgerà ufficialmente il 12 maggio. Questo sabato infatti andrà in onda in diretta su Rai1 (con Federico Russo e Serena Rossi) la serata conclusiva della kermesse musicale europea più seguita.

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"