Panicucci, D’Urso, Lucarelli e Maryan Tancredi siete state nominate! Venite a me!

Il mondo dello spettacolo, per certi versi, come ho già in più di un’occasione ribadito, di spettacolare ha giusto i suoi trucchi o i suoi truccatori! Nulla togliere alle truccatrici, ma le mani di un uomo, quando vogliono, sanno essere più di una carezza sul volto di una donna.

Pensando e ripensando ai molti dubbi, i mille problemi e le infinite incertezze, non comprendo per quale insensato e assurdo motivo, ogni settimana, mi ritrovo a scrivere di quello che penso quando la maggior parte delle persone che irriverentemente cito non ascolta minimamente quello che dico e per di più, non si riguarda affatto in quello che fa! La mia accorata e non accolta lettera a Barbara d’Urso avrei dovuto indirizzarla direttamente a Elisabetta Scala, Vicepresidente del Moige – Movimento Italiano Genitori, almeno lei avrebbe trovato il tempo di leggermi e perché no, di rispondermi con uno di quegli austeri comunicati stampa non lascianti niente al caso! Tra non molto al GF non rimarranno neppure le cavolate, presto fatte e presto dimenticate, degli inquilini della casa in onda quotidianamente su TrashItaliano.it! Molti degli sponsor del programma hanno deciso di optare per altre vie. Volevo fargli presente, agli sponsor, prima che me ne dimentichi, l’esistenza di molte e tante altre realtà alle quali una sponsorizzazione gioverebbe, che ne so, potrebbero migrare magari ad esempio sulle mie pagine social o sui miei canali. Io sono come l’Alice di Lewis Carroll, non dico mai di no!

Non so se a voi capita lo stesso, ma a me Facebook, il libro di figurine più grande del mondo, ogni santo giorno continua a ricordarmi alcune delle cose che vorrei semplicemente dimenticare. Non sarà mica una pratica di quelle sadomasochiste? Ma lo sa o non lo sa il caro Mark Zuckerberg che, a guardare indietro, si rischia di calpestare il letame che con tanta fatica abbiamo deciso di lasciare alle nostre spalle. Perciò sentite intelligentoni del kaiser, lasciateci un po’ liberi e padroni della nostra vita, dei nostri ricordi, suvvia, non avete davvero altro a cui pensare? Ma tutt’apposto?!!!

A sproposito di pratiche sadomaso, sarebbe possibile prima della chiusura dei palinsesti sospendere Federica Panicucci una volta e per sempre e ritrovare a settembre solo il suo collega di avventure al contrario di quello che lei aveva annunciato nel famoso fuori onda ripreso da striscia la notizia? Non amo particolarmente chi si cela dietro un filo d’erba o ancor peggio dietro obblighi aziendali. Il comportamento silenzioso da lei assunto e poi licenziato nei riguardi di alcune colleghe, a mio avviso tutte più brave, più simpatiche e leali, non mi ha allettato affatto! Conosco un unico termine per identificare una persona così fortemente aziendale, ma ve lo risparmio.

Volevo ringraziare apertamente Selvaggia Lucarelli per aver utilizzato termini e concetti già espressi da me nelle scorse settimane in una delle sue ultime inutili missive. È sempre un piacere essere preso come punto di riferimento, modello o guida. Grazie, ti stimo sorella!!!

Ospite di Costantino Della Gherardesca, in compagnia dell’istrionica Cristina Bugatty, mi sono potuto gustare in prima fila, all’interno dello studio 2000 in via Mecenate, la diretta dell’ultima puntata di The Voice of Italy! Vivissimi complimenti a Susan Boyle, in arte Maryan Tancredi, per aver conquistato quello che gli addetti ai lavori considerano essere il miglior palcoscenico italiano. Una finale ricca di musica, stonature a parte, e pregna di grandi emozioni. Costantino Della Gherardesca, alleggerito del peso dei passati viaggi e non solo di quello, ha condotto con il suo stile inimitabile l’intero programma! Sarà un piacere rivederlo ancora con un tetto sulla testa e rigorosamente in “nero”! Buona la prima, speriamo che lo siano anche le prossime.

È tutto!


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo.