Arena di Verona, un appuntamento estivo con un cast di grande livello anche internazionale

Anche quest’anno l’Arena di Verona metterà in scena un festival musicale ricco di generi diversi dalla musica pop italiana e internazionale all’opera lirica, con un programma variegato di tutto rispetto e con celebri ospiti davvero imperdibili. Diamo dunque uno sguardo agli appuntamenti più significativi presenti nel palinsesto 2018-2019.

Wind Music Awards 2018 e non solo…

Uno degli eventi più attesi per quanto riguarda la musica pop è il Wind Music Award, che ha da poco fatto sapere chi saranno i primi artisti confermati che si esibiranno il prossimo 4 e 5 giugno 2018 nello splendido anfiteatro veronese. Artisti della musica italiana ed internazionale riceveranno un premio che vuole celebrare gli importanti traguardi raggiunti durante l’ultimo anno professionale. In scaletta per ora per la data del 4 giugno sono presenti: la meravigliosa Laura Pausini, per la gioia dei suoi numerosissimi fan, Gianna Nannini che ricalcherà le scene dopo la sua recente partecipazione al concertone del 1° maggio a Roma e Cristina D’Avena per i nostalgici degli anni ’80. Per la seconda serata, quella del 5 giugno si esibiranno Max Pezzali, Nek e Francesco Renga che ritireranno il premio relativo al live “Max Nek Renga”, Federica Carta e Shade, con un Francesco Gabbani forse presente in entrambe le serate. Appena subito dopo l’estate e precisamente dal 14 al 16 settembre ci sarà lui, l’inarrestabile Claudio Baglioni, che ha già fatto sold out nelle prime due date. Per gli amanti della musica internazionale il cartellone dell’Arena prevede due date che meritano di essere salvate in agenda, il 15 luglio 2018 con la meravigliosa Joss Stone e il 29 luglio 2018 con lo straordinario Sting, affiancato dal camaleontico Shaggy. Tutta l’attenzione però è rivolta ad un vero big internazionale, il pianista e cantante Elton John, che con il “Farewell Yellow Brick Road Tour” previsto nelle date del 29 e 30 maggio 2019 darà ufficialmente in Italia il suo addio alle scene live. Si tratta, secondo quanto riportato da Betway Casinò, della celebrità più famosa mai esibita al Colosseum di Las Vegas, con una carriera che lo vede presente sui più importanti palchi del mondo da ben 50 anni. Pensate che solo con il suo famosissimo spettacolo “Million Dollar Piano” ha registrato 207 volte il tutto esaurito in quel di Las Vegas, con il pubblico completamente ipnotizzato dall’esibizione che contiene tutte le sue canzoni più famose.

96° Opera Festival Arena

Cambiamo adesso genere con una parata di celebrità musicali che si presentano quest’anno all’Opera Festival 2018 in scena all’Arena di Verona, un evento che da ben 100 anni emoziona un pubblico di appassionati della lirica, con cantanti e registi di fama internazionale. Il sipario si alzerà il 22 giugno fino al 1° settembre 2018, per un totale di 47 eventi canori e di grande musica in uno degli scenari teatrali più suggestivi del mondo. Ad aprire il programma sarà la nuova produzione della Carmen di Georges Bizet, in scena per 13 sere fino al 31 agosto, con un nuovo allestimento scenico e costumi firmato dal celebre regista argentino Hugo de Ana e le coreografie di Leda Lojodice. La produzione totalmente rinnovata mira a proporre una nuova ed originale lettura dell’opera, ben conscia dell’eredità entrata nella storia dell’Arena con l’indimenticabile produzione firmata Franco Zeffirelli e replicata in moltissimi Festival dal 1995. Subito dopo la Carmen andranno in scena l’Aida e il Nabucco di Giuseppe Verdi, la Turandot del grande Giacomo Puccini e infine il Barbiere di Siviglia composto dal pesarese Gioachino Rossini. A completare la ricchissima proposta operistica, in cartellone sono state inserite due serate-evento. Stiamo parlando della “Verdi Opera Night” in data 26 agosto 2018, per omaggiare il celebre compositore originario di Busseto, mettendo in scena gli atti simbolo della trilogia popolare verdiana: Rigoletto, Il Trovatore e La Traviata, e dell’appuntamento danzante del 25 luglio 2018 con “Roberto Bolle and Friends”, creato e voluto dal ballerino italiano simbolo della danza a livello mondiale, Principal Dancer dell’American Ballet Theatre a New York, nonché Étoile del Teatro alla Scala di Milano.

Un ricchissimo cartellone di eventi quindi per quest’estate 2018, che spazia da generi musicali e artistici che mirano ad accontentare un vasto pubblico di fan composto da generazioni con gusti differenti provenienti da tutto il mondo, desiderosi di assistere almeno una volta ad uno spettacolo all’interno dell’anfiteatro della città più romantica del mondo.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com