Ultima puntata di Nordkapp Adventures: l’incontro con Babbo Natale!

Va in onda martedì sera 5 giugno alle 21.00 la settima ed ultima puntata di Nordkapp Adventures: la carovana formata da 3 camper di appoggio e da 4 motociclisti tutti ultrasessantenni un po’ matti ma dal cuore grande.
Ad ospitare il nostro programma è come sempre Marcopolo TV, visibile in chiaro sul canale 222 del telecomando.

Ci siamo salutati la scorsa volta nell’attimo in cui accendevamo i motori per fare ritorno a casa, attraverso una Finlandia che abbiamo scoperto essere un luogo fatato completamente immerso nella neve.

Ci sono ancora molte cose da fare, molti posti da visitare nel nostro lungo rientro. Si comincia da Saariselka, dove sotto una bella nevicata spendiamo una mattinata presso il museo dell’oro.

Ci divertiamo a cercare il prezioso metallo proprio come una volta, facendo scorrere la sabbia del fiume dentro gli stessi vagli metallici che usavano i mitici cercatori d’oro.
Una bella esperienza, anche se poi … non abbiamo trovato nulla.
Ma il nostro oro è la voglia di viaggiare, di vedere posti nuovi, luoghi incredibili.



Fra questi, c’è senz’altro lo Snow Village. Si tratta di un vero e proprio albergo tutto di ghiaccio. E per “tutto di ghiaccio”, intendo davvero che ogni oggetto è ricavato dal ghiaccio. Ne intervisto il costruttore e l’impiantista, due ragazzi giovani a cui non manca certo l’inventiva e l’entusiasmo.

L’indomani raggiungiamo Rovaniemi, la città di Babbo Natale. Visitiamo il villaggio interamente dedicato alla magica figura dell’omone vestito di rosso, dallo sguardo dolce e con la barba lunga e per un colpo di fortuna riusciamo anche a scambiare due parole con lui. Ne uscirà un momento emozionante, ho visto uno dei nostri cameraman asciugarsi le lacrime. 

Visitiamo dunque l’Arktic Museum, un luogo interamente dedicato al mondo artico. Rovaniemi è esattamente sopra il parallelo del Circolo Polare. Per la prima volta da che siamo partiti la nostra guida parla italiano, sollevandomi dall’incubo di dover intervistare in inglese. Le sorrido felice.

Ma Rovaniemi è piena di sorprese e di posti da visitare, non manchiamo l’appuntamento con la casa della cultura, che ospita una mostra permanente di opere d’arte e una magnifica sala da concerti. Scambio due chiacchiere con la responsabile della comunicazione. Inutile dirlo, oramai non serve più, una ragazza giovane, carina e talentuosa.

Il giorno dopo, nell’ultima lunga tappa che per sera ci vedrà finalmente ad , facciamo una piccola deviazione per Raahe, dove ci aspettano i ragazzi di un motoclub. Ci fa un certo effetto constatare che la passione per le due ruote non venga fermata dal gelo artico. 

Helsinki è maestosa, incantevole nella sua dignità e il suo contegno aristocratico.
Mi stupisce il mare, il mar Baltico, che in prossimità della costa è perfettamente ghiacchiato, tanto che le mamme ci passeggiano sopra coi figli in carrozzina.

Martedì 5 giugno alle 21 avete un impegno. Guardare ammirati l’ultima puntata del nostro viaggio oltre il Circolo Polare Artico.

Finisce così, Nordkapp Adventures. Con una buona notizia e una promessa.

La buona notizia è che il programma è piaciuto così tanto che Marcopolo (Canale 222) ha deciso di mandarlo in replica ogni domenica sera per tutta l’estate.

La promessa è che ci ritroveremo l’anno prossimo, con una versione tutta nuova di Nordkapp Adventures. 
Dove andremo questa volta? Non ve lo posso dire.
Dasvidania!

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Marco De Domenico

Speaker e doppiatore pubblicitario, Marco è stato voce ufficiale di Italia Uno, di Nickelodeon e di RMC. Attualmente è la voce ufficiale di Pop, di Radio Kiss Kiss Napoli e di Radio Mc Donald’s. E’ in onda nel weekend di Radio Company con un suo programma di notizie musicali. Insegna dizione e uso della voce presso Accademia 09 di Milano. 42 anni, single, ha due figli ancora piccoli. Da 22 anni vive, cammina e si allena con una sola gamba, l’altra gli è stata amputata da ragazzo cadendo in moto. La disabilità non gli ha tolto la voglia di fare e di vivere, va ancora in moto e si sta allenando per fare il giro del mondo in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *