Quante stelle al Gala per i 150 anni della Manifattura IWC

Vip e personalità in passerella per celebrare l’alta orologeria svizzera

L’alta orologeria svizzera fa festa alle Officine Farneto di Roma, dove si è consumata un’esclusiva serata di Gala per celebrare i 150 anni della storica manifattura orologiera IWC Schaffausen, fondata nel 1868 dal pioniere americano dell’orologeria Florentine Ariosto Jones con l’obiettivo di unire la competenza artigianale svizzera e i metodi di produzione statunitensi per produrre i migliori orologi da tasca dell’epoca.

Per spegnere le sue 150 candeline la maison ha festeggiato in compagnia di numerose stelle nostrane che, molto attente alla puntualità, hanno sfilato sul red carpet romano tra le nuove e sempre più sofisticate collezioni, capolavori di alta orologeria che combinano tecnica ingegneristica e massima precisione con un design esclusivo. Nel corso dell’evento è stata presentata la Jubilee Collection, orologi in edizione limitata delle famiglie Portugieser, Portofino, Pilot’s Watches e Da Vinci.

Tra gli ospiti Francesco MontanariRudy Zerby, le sorelle Cristina e Maria Teresa BuccinoVinicio MarchioniGiorgio MarchesiAlessandro Tersigni,Edoardo PurgatoriGiulia Bevilacqua, il campione olimpico di beach volley Daniele LupoAndrea Delogu e molti altri.

Siamo onorati di poter condividere questo compleanno così importante nella Città Eterna – ha spiegato agli ospiti Beppe Ambrosini, Brand Manager IWC Italia –con il suo spirito imprenditoriale e la sua incrollabile volontà di raggiungere l’eccellenza in campo tecnologico, il nostro fondatore ha lasciato un’impronta indelebile nella storia di IWC. Ancora oggi, i nostri segnatempo coniugano un design straordinario e senza tempo ad un engineering di assoluta precisione”.

Gli oltre duecento ospiti hanno degustato i piatti stellati dello Chef Andrea Berton accompagnati dalle performance musicali della Night Train Swing Band e del celebre trio delle Ladyvette, con le dive dello swing che hanno reso ancora più unica la serata intrattenendo il pubblico in modo brillante e accompagnando colcelebre motivetto “Happy Birthday” in stile anni ’50 l’arrivo della sfarzosa torta di fine serata.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Catia Feroce

Appassionata di cucina e food in genere. Il mio sito è http://www.atuttapasta.it/