Uno dei peggiori nemici del nostro star bene è lo stress. Parliamone insieme.

Il corpo subisce. La mente sragiona. L’emozione positiva se la dorme.

Dobbiamo fare. Abbiamo mille impegni. Siamo sempre in movimento.

Pochi di noi rispettano il corpo e la mente così da difendere le emozioni da eventuali attacchi.

Quante volte ci ritroviamo, alla fine della giornata, senza energie. Addirittura spesso la iniziamo già scarichi.

Uno dei peggiori nemici del nostro star bene è lo stress.

La vita moderna è frenetica lo sappiamo. Tutti noi paghiamo lo scotto del benessere apparente, dato anche da tante facilitazioni.

Siamo continuamente stimolati a ripetere all’infinito le solite azioni.

Andare, venire, tornare, sorridere e alla fine ingoiare rospi. Mai una gioia si dice.

Il traffico. Il cellulare. Le mail. I Social. Il lavoro. Le bollette. Il mutuo. Le relazioni. Gli amici. I colleghi. I vicini di casa. La crisi. La famiglia e per molti anche i figli.

Difficile rinunciare a qualcosa.

Non sembra esserci soluzione al mal di vivere, se non quella di omologarci e partecipare al gioco collettivo, che come unico sfogo ci permette di lamentarci a più non posso.

Continuando a complicarci la vita. Almeno così, siamo tutti sulla stessa barca.

Siamo consapevoli che non è salutare vivere così.

Quando riusciamo a soffermarci e osservare il nostro quotidiano, ci troviamo circondati da cose inutili e che in molti casi giudichiamo tali. Non si capisce come però alla fine diventiamo esattamente quello da cui scappiamo.

Riusciamo a esternare tutto quello che vorremmo nascondere. Inciampiamo sui nostri passi sino a sembrare stupidi. Senza contare quante volte ci troviamo a urlare quando invece vorremmo sussurrare le parole.

Se interpretassimo una commedia, potremmo definirla tragicomica.

Dopo una certa età poi il fattore tempo si aggiunge a tutte le cose che stressano.

L’idea che stia passando e che tutto non vada come vogliamo ci rende ancora più insofferenti e il cervello va in tilt.

Apparire, essere e avere. Quante cose da fare.

Sogniamo una pausa. Chiediamo un break alla vita. Non bastano neanche le vacanze. Tanto ovunque andiamo ci portiamo quello che siamo.

Urliamo al mondo il nostro malessere e vorremmo che tutto intorno a noi si fermasse.

Attribuiamo la responsabilità al sistema. Questo ci aiuta ad accattare.

Arriviamo anche a odiare ciò che dovremmo amare. La vita.

Vivere dovrebbe essere meraviglioso e sopra ogni cosa.

Invece per molti è diventata una sofferenza solo perché non si riesce ad accettare la realtà per quello che è e non per quello che vogliamo che sia.

Personalmente ho avuto la fortuna intorno ai trent’anni di perdere la memoria per un periodo abbastanza lungo, a causa di un problema di salute legato anche allo stress.

Nel tempo ho ricordato tutto il mio passato. Onestamente non mi sono fatto i complimenti per come stavo conducendo il mio cammino.

Positivo è stato l’aver avuto la possibilità di ricostruire una seconda strada.

Non tutti hanno questa chance, ma sono questi esempi che potrebbero essere utili.

Oggi sono molto più grato alla vita. Continuo il cammino con maggiore riconoscenza e devo dire che da quando ho scelto la qualità alla quantità, sono meno figo agli occhi di molti ma questo è diventato un loro problema. Io me la vivo bene così.

Ho intrapreso il percorso come ricercatore di emozioni e quello che voglio condividere è un segreto utile a tutti.

La felicità non esiste in natura, ma si può ricercare nelle cose che facciamo.

Se ascoltiamo dentro di noi, scopriamo di avere le risposte su quello che ci piace.

E come dico spesso, se mangiamo al fast-food non possiamo stupirci poi dei risultati. Siamo quel che mangiamo. I pensieri sono nutrimento per la mente. Le emozioni sono cibo per l’anima.

Ecco ora fermiamoci un secondo e riflettiamo sulle ricette di oggi. Se scopriamo di aver mangiato spazzatura, proviamo a sostituire qualche ingrediente, magari da domani potremo sentirci più rilassati per aver fatto un gesto d’amore a noi stessi. Anche perché in verità, quando siamo stressati, non siamo proprio una bella compagnia.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!