Grande successo per Ermal Meta al Giffoni 2018 tra Meet the Stars, Masterclass e Live

Giornata intensa per Ermal Meta al Giffoni Film Festival. Durante il secondo giorno della manifestazione, infatti, gli appuntamenti con l’artista sono stati diversi.

Il Meet The Stars

In mattinata il famoso cantautore ha incontrato tanti suoi fan e lo ha fatto con una sincera semplicità, perché è così che bisogna confrontarsi con le persone “per riuscire a parlare a tutti”. Durante l’incontro in Sala ha raccontato di come sia riuscito a farsi spazio nel mondo della musica diventando uno dei suoi protagonisti: ha cominciato come autore “ma c’era qualcosa che non andava”. “Non riuscivo a metterci tutto me stesso” ha spiegato “non c’era sincerità in quei brani quindi ho cominciato a scrivere per gli altri ma pensando a me: solo così un marinaio può costruire vele capaci di resistere al vento”.

La Masterclass Music/Radio

Nel pomeriggio i masterclasser hanno avuto modo di partecipare ad una vera e propria lezione non solo sulla musica ma sulla creatività e sulla vita in generale. Le canzoni quando nascono sono già in un certo senso complete, secondo Ermal, perché c’è già un’idea dietro sul come dovrebbero essere. La musica è importante ma anche il testo lo è (e soprattutto deve essere corretto perché “la grammatica non è un’opinione”).

L’infanzia e l’adolescenza possono essere stati per lui periodi pieni di ostacoli ma non cambierebbe mai la sua esperienza in quanto superarli gli ha permesso di essere quello che è ora. Bisogna infatti sempre essere se stessi perché se in una canzone si dice la verità arriva sempre e non si deve “prestare ascolto a chi vi dice che non ce la farete”.

E ancora si parla dei festival di cui ha calcato i palchi più piccoli con La fame di Camilla (il suo gruppo prima di intraprendere la carriera da solista) che ora lo vedono invece artista principale. Perché alla fine “basta crederci, cioè non ci si deve credere e basta senza fare niente ma bisogna impegnarsi affinché i sogni si realizzino”.

Il live

Alle 22 circa ha avuto inizio la serata musicale che ha visto Ermal Meta dividere il palco con Eva (direttamente dalle nuove proposte di Sanremo di quest’anno) per uno spettacolo emozionante e divertente.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"