Parte in anticipo STASERA ITALIA con Gerardo Greco, ma dal 3 Settembre arriva Barbara Palombelli

L’attualità chiama e la nuova Retequattro risponde, in anticipo rispetto ai piani annunciati.

Il canale generalista Mediaset che da settembre rinnoverà il taglio editoriale delle prime serate ha già modificato il suo palinsesto, seguendo in questi giorni i drammatici sviluppi della cronaca italiana.

Il nuovo direttore del Tg4 Gerardo Greco, aprirà una finestra estiva di “Stasera Italia”, il talk show della fascia access prime time di Retequattro, a partire da stasera lunedì 20 agosto, con approfondimenti sui temi caldi dell’attualità e della politica.

Rimane confermata da lunedì 3 settembre la nuova stagione di “Stasera Italia” affidata a Barbara Palombelli, mentre Greco dal 13 settembre debutterà con il nuovo programma di prima serata “Viva l’Italia”.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com

2 pensieri riguardo “Parte in anticipo STASERA ITALIA con Gerardo Greco, ma dal 3 Settembre arriva Barbara Palombelli

  • 28 Agosto 2018 in 14:12
    Permalink

    è fastidioso il forzato protagonismo del conduttore di stasera italia estate
    che si piazza davanti alla telecamera con il suo faccione rosa coprendo gli ospiti (che non lascia mai finire di parlare) e non lascia spazio alla conduttrice (che a questo punto diventa inutile)
    datemi Giuseppe Brindisi!

  • 12 Settembre 2018 in 08:23
    Permalink

    “ho visto alcune puntate di stasera italia le giudico all’acqua di rose molto bombaggiate i soliti
    discorsi su Salvini e Di Maio, in realtà al di fuori del blocco dei migranti, nulla peraltro arrivano a gruppi
    da 5 15 su varie spiagge meridionali NON SI E’ FATTO NULLA GLI SPOT DI DI MAIO CHE IL GIORNO
    DOPO SI RIMANGIA QUELLO CHE DICE IL GIORNO PRIMA ANCHE SALVINI HA ESAURITO i TANTI TEMI
    tanti provvedimenti che ada venire ma ad oggi nulla nulla nulla, e da tutta italia arrivano notizie
    che INESORABILMENTE vi va allo sfascio questi temi non li sento al di fuori della perdita di voti del PD
    o ai litigi dei gialloverdi limitati ai due, e Grillo non si parla più, un anno fa in piazze mandiamoli a casa
    oggi cosa dice e non vuol dire siamo messi male”

I commenti sono chiusi