“Venezia 75” apre la seconda settimana con la proiezione di At Eternity’s Gate

Dopo sei giorni di proiezioni, interviste, sfilate glamour sul red carpet, conferenze stampa con i protagonisti della cinematografia mondiale, prosegue la mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Actor Willem Dafoe. REUTERS/Tony Gentile

Inizia con oggi la settimana che porterà questa 75′ mostra del cinema di Venezia il Leone d’oro per il miglior film previsto per sabato 8 settembre. Le Opere filmiche che hanno fatto parlare nei giorni scorsi sono state senza ombra di dubbio; “Suspiria” del regista italiano Luca Guadagnino e il film che ha visto l’attore americano Bradley Cooper cimentarsi dietro la macchina da presa del film “A Star is Born“con una superlativa Lady Gaga la quale ha lasciato tutti i critici più ostici a bocca aperta per la sua quanto meno ottima interpretazione di attrice protagonista. Senza dimenticare il film che ha aperto la rassegna nella città della laguna vale a dire “A First Man” il biopic che narra l’avvincente storia della missione della NASA per portare un uomo sulla Luna. Il film si concentra sulla figura di Neil Armstrong e gli anni tra il 1961 e il 1969. Il protagonista è l’attorfe Ryan Gosling interprete del favoloso di La La Land.

Questa settimana si è aperta con la proiezione nella giornata di oggi con la pellicola del regista Jiulian Schnabel “At eternity’s Gate“, sono passati più di dieci anni dal suo memorabile film che venne proiettato proprio alla mostra di Venezia: Lo scafandro e la farfalla.

Questa volta torna con un film dedicato a Van Gogh interpretato da William Dafoe. “Questa non è una biografia del pittore realizzata con precisione scientifica. È un film sul significato dell’essere artista. È finzione, e nell’atto di perseguire il nostro obiettivo, se tendiamo verso la luce divina, potremmo addirittura incappare nella verità. L’unico modo di descrivere un’opera d’arte è fare un’opera d’arte”. Ha così commentato il regista americano.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...