Solo incontri fugaci? No, le relazioni nate su Tinder sono più lunghe e felici

Oggi oramai facciamo quasi tutto su Internet, non solo grazie ai computer ma anche e soprattutto grazie alle app e agli smartphone. Eppure, quando si parla di app per incontri online, questo argomento appare spesso come un tabù.

Chi le usa preferisce non parlarne e chi non lo fa si limita a criticarle, attingendo dai tanti luoghi comuni che si trovano in rete: molti credono infatti che le app di dating e i siti di questo tipo servano solamente per organizzare le canoniche “scappatelle”. La verità però, come vedremo, è completamente diversa e recenti studi hanno dimostrato che non solo al giorno d’oggi una coppia su tre è nata grazie ad app come Tinder, ma anche che le relazioni nate online sono più durature e più felici di quelle nate in maniera “tradizionale”.

Cresce il numero di utenti su siti e app di dating

Sebbene dunque lo stigma sociale che riguarda le app di incontri sia ancora molto diffusi nel nostro paese, in realtà, a dispetto di quest’ultimo, sono sempre di più gli italiani che usano le app e i siti di dating online. Come detto, si calcola infatti che oggi una relazione su tre nasca proprio grazie a queste piattaforme e in paesi come gli USA oltre un terzo della popolazione risulta essere iscritta presso questi servizi.

Per tutti coloro che credono ancora quindi che Tinder non sia altro che una truffa, qui è possibile trovare l’opinione di un esperto di seduzione che spiega come, in realtà, sia il modo di usarlo a definire la sua utilità e come, quindi, la pessima opinione di cui godono in Italia questo genere di app sia assolutamente immotivata.

Perché le relazioni nate online sono più felici

Oltre dunque ad essere sempre di più nel mondo le persone che utilizzano questo genere di servizi, recenti studi hanno inoltre dimostrato come le relazioni nate sui siti e sulle app di incontri siano più lunghe e felici di quelle tradizionali. I ricercatori dell’Università di Chicago hanno infatti dimostrato, dati alla mano, che chi si trova online ha un +25% di possibilità di restare insieme.

Ma quali sono i motivi che stanno alla base di queste percentuali? Il cosiddetto algoritmo di matching, ad esempio, permette ad un utente di trovare delle conoscenze con le quali già si condividono molti aspetti: dagli hobby agli stili di vita, è possibile partire da una base molto solida. Inoltre, gli incontri online danno la possibilità di selezionare un partner con i medesimi obiettivi di vita, cosa che, ovviamente, facilita il futuro matrimonio e ne prolunga la durata.

Anche se quindi sono in pochi ad ammetterlo apertamente, per timore del giudizio altrui, sono sempre di più gli italiani che cercano l’anima gemella sul web. Nonostante i numerosi luoghi comuni, però, potrebbero aver intrapreso la strada più breve verso una reazione stabile e duratura.


RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITA’ – Iscriviti gratuitamente qui!

[mailpoet_form id=”2″]

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com