L’arte di parlare a regola d’arte: la voce, uno strumento musicale!

Agli amici lettori di M Social Magazine farà senz’altro piacere sapere che la vocale o si pronuncia sempre aperta (quindi ò) nelle parole che terminano in oide e oidi, come adenòide, asteròide, tiròide e mongolòide.

E magari questa notte dormiranno più sereni sapendo che la o è sempre aperta anche nelle parole che terminano in orgia e olgia, come pappagòrgia e bòlgia.
Ma molto più probabilmente saranno felici di sapere che… La voce non suona sempre in modo uguale!
Ecco, diciamolo.
Ma diciamolo solo serve veramente, altrimenti stiamo zitti.
La voce è uno strumento musicale estremamente sofisticato e soprattutto è “organico”, perché è opera di un corpo umano e di un’anima. Dunque è un fatto, certi giorni abbiamo poca voce, in altri di più.
Addirittura chi fa il mio lavoro da tanti anni ha imparato a riconoscere i microcambiamenti della voce all’interno della stessa giornata.
Ad esempio io posso prevedere che voce avrò in estate, che è diversa da quella invernale. Che è diversa da quella del mattino, che è diversa da quella della sera.
Se dormo poco ho un timbro, se sono teso ne ho un altro.
Insomma, dobbiamo imparare a fare i conti con la nostra voce. Mi verrebbe da aggiungere che dobbiamo semplicemente imparare ad amarla per quella che è.
Coltivarla, certamente. Usarla al meglio, senz’altro. Ma sempre in un ambito di amore e di rispetto.
Dunque non accaniamoci se oggi proprio la nostra voce non vuole suonare, domani lo farà. Prendiamoci i nostri tempi.
La parola del giorno è “Dìssipo”. Che si pronuncia proprio così, con l’accento sulla i.
Dunque non è dissìpo ma dìssipo.
Ora che lo sapete, siete liberi di dissipare lecitamente la tredicesima in qualche centro commerciale.
Questa rubrica termina sabato 22 dicembre, mi aggiungo volentieri a voi! 😉
Vi lascio con un esercizio semplice semplice. Al mattino, prima di parlare, pronunciate il suono “sssss” senza innescare le corde vocali.
Aiuta molto a scaldare la voce. Prima del caffè, prima delle prime parole della giornata.

 

Marco De Domenico

Speaker e doppiatore pubblicitario, Marco è stato voce ufficiale di Italia Uno, di Nickelodeon e di RMC. Attualmente è la voce ufficiale di Pop, di Radio Kiss Kiss Napoli e di Radio Mc Donald’s. E’ in onda nel weekend di Radio Company con un suo programma di notizie musicali. Insegna dizione e uso della voce presso Accademia 09 di Milano. 42 anni, single, ha due figli ancora piccoli. Da 22 anni vive, cammina e si allena con una sola gamba, l’altra gli è stata amputata da ragazzo cadendo in moto. La disabilità non gli ha tolto la voglia di fare e di vivere, va ancora in moto e si sta allenando per fare il giro del mondo in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *