Tornano castagne e zucca per una pasta dai sapori d’autunno

Con l’abbassarsi delle temperature torna la voglia di piatti caldi dai sapori decisi, caratteristici dell’autunno. Per questo oggi scopriremo una ricetta che prevede la riscoperta di due alimenti tipici di questa stagione: farfalle con crema di zucca e castagne piccanti. Le castagne infatti, per chi non lo sapesse, sono un alimento pieno di elementi nutrizionali importanti come amidi, proteine, fibre e sali minerali. Ricche di vitamina B, le castagne non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole nel freddo autunno.

Per preparare al meglio questo piatto, il nostro consiglio è di scegliere una pasta come le farfalle trafilate al bronzo, affinché, rimanendo più porose, possano riuscire a trattenere meglio il sugo e il sapore.

La preparazione

Per la preparazione servono, oltre alle farfalle, castagne, zucca, cavolo nero, olio, aglio, peperoncino secco, sale, gorgonzola. Ecco come fare:

  • mettete le castagne in una pentola piena d’acqua, sul fuoco, facendole bollire per 20-25 minuti
  • scolatele e sbucciatele appena intiepidiscono
  • fatene 3 o 4 pezzi di ciascuna
  • scaldate l’olio nella padella insieme al peperoncino
  • buttate dentro l’olio le castagne a pezzetti
  • friggete per qualche minuto fino alla doratura, scolate su carta da cucina e salate
  • tagliate a dadini la zucca dopo averla pulita
  • private il cavolo della base e tagliate le foglie a strisce sottili
  • soffriggete l’aglio nel tegame con olio abbondante e buttate dentro il cavolo nero
  • mescolate per un minuto
  • mettete la zucca e un bicchiere d’acqua rigirando per un quarto d’ora
  • calate la pasta in acqua bollente salata e scolate al dente
  • aggiungete del gorgonzola al cavolo e mischiatelo alla pasta
  • alla fine aggiungete le castagne e servite in tavola

Ingredienti per 4 persone

Vediamo quali sono le quantità da prendere per preparare questo piatto per quattro persone.

  • 2 kg di castagne
  • 300 grammi di zucca rossa
  • Mezzo chilo di cavolo nero
  • 350 grammi di gorgonzola
  • 80 grammi di olio d’oliva extravergine
  • 4 spicchi di aglio rosso
  • 2 peperoncini secchi

Oggi la vita moderna ha costretto la cucina tradizionale a farsi da parte, sostituendola con piatti freddi e ricette veloci da preparare, ma attenzione a non far perdere mai al proprio corpo la possibilità di nutrirsi in maniera sana e genuina. Dedicarsi almeno una volta alla tavola, preparando piatti ricchi e sfiziosi può dunque essere un’occasione non solo per regalare al palato le giuste emozioni ma anche, e soprattutto, di mangiare sano.

Redazione

Redazione editoriale "M Social Magazine" - www.emmepress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *