IMAGINE DRAGONS, uscito oggi il nuovo album ‘ORIGINS’ | Track-list

L’attesa è finita. Da oggi – venerdì 9 novembre – sarà disponibile in tutto il mondo, nei negozi tradizionali e negli store digitali “ORIGINS”, il quarto album degli IMAGINE DRAGONS, band multi-platino e vincitrice di Grammy.

Presentato attraverso un trailer su Youtube,  il disco, chiaro proseguimento del precedente lavoro “EVOLVE”, contiene 12 brani inediti (“Boomerang”, “Machine”, “Cool Out”, “Bad Liar”, “West Coast”, “Bullet in a Gun”, “Digital”, “Only”, Stuck” e “Love”), tra cui i due singoli usciti in precedenza “Natural”, numero uno nelle radio alternative statunitensi per cinque settimane e con ben 96 milioni di views su Youtube, e “ZERO”,  tratto dalla colonna sonora del film della Walt Disney “Ralph Spaccatutto 2” e in grado di raggiungere in pochi giorni dal rilascio la Top20 EarOne. Inoltre, nella deluxe edition, si potranno ascoltare gli inediti “Birds”, “Burn Out” e “Real life”.

“Si tratta di cercare nuovo terreno ma anche di apprezzare le tue origini – ha affermato il frontman DAN REYNOLDS – Quando creiamo, lo facciamo senza barriere, senza regole. Per noi è emozionante fare musica che ci sembra nuova e diversa.”

Gli IMAGINE DRAGONS hanno unito le forze con i produttori Joel Little (Lorde, Khalid), Mattman & Robin (Selena Gomez, Carly Rae Jepsen) e John Hill(Florence + the Machine) per creare il sound mutevole e dinamico di “ORIGINS”. Unendo abilmente rock, hip hop e folk, l’album è inciso in una trama innovativa che non distrae mai da un elemento essenziale degli IMAGINE DRAGONS: le parole che parlano ad una consapevolezza di sé a volte dolorosa, ma che alla fine confortano e ispirano.

Luca Fortunato

Nato con la 'penna' all'ombra del Colosseo, sono giornalista pubblicista nell'OdG del Lazio. Accanto alle cronache del mio Municipio con il magazine La Quarta, alterno le mie passioni per la musica e il calcio, scrivendo per alcune testate online (M Social Magazine e SuperNews), senza dimenticare il mio habitat universitario. Lì ho conseguito una laurea triennale in Comunicazione a La Sapienza e scrivo per il mensile Universitario Roma. Frase preferita? "Scrivere è un ozio affaccendato" (Goethe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *