Alda D’Eusanio alla corte dell’Isola dei famosi. Non era meglio Tina Cipollari?

Non so voi, ma io, dopo ogni lungo periodo di festa, rassomiglio sempre di più ad uno dei protagonisti dei nuovi episodi di Vite al limite in onda su Real Time. È possibile mai che, dopo anni di scoperte scientifiche, ancora nessuno sia riuscito a brevettare una pillola in grado, se non di bloccare definitivamente la fame, di fermare, quanto meno, l’accumulo adiposo una volta e per sempre?!? Suvvia, stiamo per atterrare su Marte!!!

Tra non molto naufragheremo nuovamente sull’Isola dei famosi, senza il canna-gate e le fastidiosissime urla di Francesca Cipriani, forse, che, dimenticata la cotta per il neo vincitore del Grande Fratello Vip Walter Nudo, pare abbia messo gli occhi, indovinate un po’?! Su di me!!! Peccato di essere allergico al polisiloxano oltre che al farlocco! Ad accompagnare l’inarrestabile Alessia Marcuzzi invece sembra abbiano rispolverato, come opinionista in studio, Alda D’Eusanio, mentre l’inviato più accreditato in Honduras, che prenderà il posto di Stefano De Martino, è Daniele Bossari. È uno scherzo? Ditemi che è un anticipato pesce d’aprile, vi prego! Ma non sarebbe stata più idonea, domando, giusta, divertente e travolgente, Tina Cipollari? Potrei andare avanti per ore elencando ogni suo pregio e mi risulta facile riferirvi il perché la ritengo adatta per questo e altri ruoli, televisivi o meno, ma finirei con il correre il rischio di elogiare, tra le tante altre, tutte quelle qualità di cui si vanta e che non possiede; ciò nonostante è il pubblico a esigerla a gran voce e, se fossi in voi, lo accontenterei, se non per questa edizione, per la prossima, così, giusto per risollevare le sorti del programma e poi, non ditelo a nessuno, ma fare l’opinionista in studio all’Isola è certamente tra i suoi sogni nel cassetto, almeno così mi ha confidato l’ultimo giorno dello scorso anno sotto il vischio!!!

Finite le vacanze, tutto ritorna, specialmente se sei Barbara d’Urso e hai una quadruplice versione da tenere in piedi tra Pomeriggio5, Domenica Live, La Dottoressa Giò e Il Grande Fratello. Chissà se quest’anno non riusciremo a vederla affiancata una volta in studio da Federico Skon. Non lo conoscete?! I più attenti sanno sicuramente di chi sto parlando. Federico Skon è quella mente geniale che insieme ad altre pagine Instagram, tra cui l’amata Indifferenza Astrale, mi fa quotidianamente compagnia, con dei video spassosissimi di cui difficilmente si potrebbe fare a meno. D’altronde Barbara è una che ascolta le altrui volontà ed è tra le poche a concedere, più o meno a tutti, tutti quelli che hanno una storia da raccontare o qualcosa di sensato da dire, Daniele Interrante a parte, uno spazio all’interno del suo illuminato studio.

Il nuovo anno, tenendo in considerazione quello appena passato è iniziato bene, almeno per me. Lo spettacolo tratto dal mio libro edito dalle edizioni DrawUp, L’amore dietro ogni cosa, per la regia di Guido Del Vento, è tra i 36 spettacoli teatrali selezionati, provenienti da tutto il mondo, in concorso al Roma Fringe Festival. Qui lo dico e non lo nego, semmai dovessimo vincere il primo premio, che consiste in una tournee internazionale nelle principali capitali del mondo, mi metto a nudo, nel vero senso della parola!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *