La Pasqua è vicina, nell’aria l’odore del dolce tipico napoletano: la pastiera

Con le sue origine campane, la pastiera è uno dei più acclamati dolci della tradizione gastronomica pasquale: vediamo la ricetta.

Procedimento:

    1. Prima di tutto prepariamo la pasta frolla amalgamando tutti gli ingredienti utilizzando l’impastatrice e poi facendola riposare per 30 minuti in frigo.
    1. Ci dedichiamo al ripieno prima sbattendo le 2 uova con un albume insieme al cucchiaino di cannella in polvere e alla fialetta aroma di arancio. A questo impasto aggiungeremo il grano che avremo scaldato in pentola con il latte ed il burro per 10 minuti.
    1. Uniamo lo zucchero ed infine la ricotta. Facciamo un bel composto omogeneo e a piacere potremo unirci dell’arancia candita.
    1. Con la pasta frolla foderiamo lo stampo da cm.22 imburrato ed infarinato e poi uniamo in composta. Ultimiamo facendo le strisce incrociate.
  1. Inforniamo a 200 gradi per 40 minuti. La nostra pastiera sarà pronta quando risulterà ben dorata.

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 250 gr. di farina;
  • 2 tuorli;
  • 1 albume;
  • 80 gr. di zucchero;
  • 150 di burro.

Ingredienti per il ripieno:

    • 1 barattolo di grano cotto (300 gr.);
    • 1 bustina di vanillina;
    • 250 gr. di ricotta;
    • 1 fiala di aroma arancio;
    • 300 gr. di zucchero;
    • 25 ml di latte;
    • 30 di burro;
    • arancia candita a piacere;
    • 3 tuorli;
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere.

Catia Feroce

Appassionata di cucina e food in genere. Il mio sito è http://www.atuttapasta.it/