Parole a caso in tv: Lemme, Imparato e Cascella in prima linea

Di singolare questa settimana, oltre la sensazionale scoperta del buco nero, dico io, vi sarebbe bastata una radiografia della scatola cranica di Karina Cascella per osservare dove alberga il vuoto più totale, c’è stata la caduta per due ore, o poco più, del vasto impero sociale di Mark Zuckerberg.

Instagram, Facebook e Whatsapp hanno smesso di funzionare e così, tra una riscoperta dell’esistenza di un mondo intorno a noi e il conseguente suicidio di massa, crisi di panico e stati ansiogeni, neanche ci avessero avvisato di un ultimo imminente conflitto mondiale, per un breve lasso di tempo c’è chi ha ritrovato la propria dignità e chi l’ha persa, per sempre.

La rivoluzionaria Loredana Berté, il giudice anarchico e ribelle di Amici di Maria De Filippi, tra le tante cose che avrebbe potuto fare, il risultare impopolare e non voler sottostare agli schemi sono tra quelle che le riescono meglio.

Un’artista come lei, a differenza degli altri all’interno di quello studio, di talento sicuramente se ne intende, adesso, tralasciando la sua proposta di introdurre il televoto da casa, discutibile o meno che si possa ritenere, su una cosa ha pienamente ragione: il pubblico sarà anche sovrano, ma i professori dovrebbero prendere maggiormente in considerazione le capacità degli allievi e non volontariamente ignorarle pur di accaparrarsi degli applausi!!!

Parlando di consensi, al Grande Fratello 16 pare si faccia di tutto pur di ottenerli. Qualcuno potrebbe ricordare a Valentina Vignali, giusto per citarne una, che ‘’aprile’’, anche se ormai è dai più considerato soltanto un verbo, è semplicemente un mese?!

Per non parlare del topless di Mila Suarez, ma dove credono di trovarsi, al Grande Bordello?! E come se non bastasse, arriva in punta di forchetta lo stimatissimo ‘’dottore’’ Alberico Lemme a farci passare direttamente dalla padella alla brace. ‘’Se i miei figli un giorno dovessero morire, non me ne fregherebbe nulla’’, queste le sue raccapriccianti parole a neanche 24 ore dal suo ingresso nella casa più spiata d’Italia.

Caro Lemme, ma ci fai o ci sei veramente?! Fortemente diseducativo, meriteresti la squalifica immediata!!!

Le avventure di Howard il Papero sembrano proseguire a gonfie vele. Delle sue prodezze, improbabili tanto quanto le sue labbra naturali, se ne è vantato come se non ci fosse un domani e sarebbe giunto il momento di piantarla una volta per tutte, certe cose andrebbero tenute solamente per sé onde evitare di fare delle pessime figure. Qui lo dico e qui non lo nego, Cristian Imparato non è altro che un grandissimo pettegolo. Quando non si sa cosa dire, o non si ha niente da dire affatto, si farebbe meglio a rimanere in silenzio.

Per finire, a Uomini e Donne Gemma Galgani ha partorito, è nata la piccola Dalla che, come tutte le baby star, ha un account ufficiale su Instagram, e pensate un po’, ha più followers di me, visitare per credere. Pare che il padre sia il nuovo toy boy della martire torinese, il corteggiatore 42enne della dama, al quale sarà mancata, senza ombra di dubbio, la figura della nonna!!!

Simone Di Matteo

Simone Di Matteo, curatore della DiamonD EditricE, autore, scrittore e illustratore grafico è tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono presenti in diverse antologie.Nel 2016 partecipa con Tina Cipollari alla V edizione del reality show Pechino Express in onda su Rai2 formando la coppia degli Spostati. Dopo Furore (tornato in onda in prima serata su RAI2 nel marzo 2017) 
è tra gli ospiti del nuovo esperimento sociale in onda su Rai4 Social House. Attualmente è impegnato in una missione segretissima a favore della pace nel mondo. Web: www.simonedimatteo.com