Prende il via la settima edizione del Prato Film Festival dall’8 all’11 maggio, la kermesse sara diretta dal regista Romeo Conte

Si terrà dall’8 all’11 maggio 2019 la settima edizione del Prato Film Festival, la rassegna internazionale di corti e lungometraggi dedicata alla commedia diretta dal regista Romeo Conte con ospiti, tra gli altri, il cast della serie “I delitti del Bar Lume”, tra cui l’attrice toscana Enrica Guidi ma anche Paolo Sassanelli, Marit Nissen, Ivano Marescotti, Alessandro Pondi, Roberto Pedicini, Serena Gramizzi, Piero Torricelli, Luca Calvani e la pratese Rachele Risaliti, Miss Italia 2016.
Il programma del festival prevede quattro sezioni di cortometraggi in concorso: Diritti Umani, Mondo Corto Fiction e Mondo Corto Doc (Sezione internazionale) e Corto Italia. Tra i lungometraggi proiettati, la sera di esordio del festival, mercoledì 8 maggio, “Due piccoli italiani”, di e con Paolo Sassanelli, con Marit Nissen, che saranno presenti al festival e che riceveranno il Premio Prato Film Festival. Il Prato Film Festival da sempre omaggia due grandi sceneggiatori del cinema e della commedia: Piero De Bernardi, nato proprio a Prato, e il fiorentino Leo Benvenuti, intitolando a loro il Premio Miglior Sceneggiatura.

Giovedì 9 maggio alle ore 21:00 la proiezione del documentario “Un paese di Calabria”, diretto a quattro mani da Shu Aiello e Catherine Catella, che sarà presentato dalla produttrice Serena Gramizzi, film incentrato sulla città di Riace e sul suo sindaco, Mimmo Lucano. La proiezione sarà preceduta, alle ore 17:00 da un Incontro con il pubblico della produttrice Serena Gramizzi.

Venerdì 10 maggio, alle ore 17:00 Roberto Pedicini, doppiatore ufficiale di tante star hollywodiane, da Jim Carrey a Kevin Spacey, da Javier Bardem a Ralph Fiennes, ma anche Gatto Silvestro e Pippo, terrà un incontro, con Christian Iansante, alla presenza di pubblico e studenti, incentrato proprio sul doppiaggio. La serata si apre quindi alle ore 21:00 alla presenza del regista Alessandro Pondi, per la proiezione del suo lungometraggio di esordio, “Chi m’ha visto?”, commedia del 2017 con protagonisti Pierfrancesco Favino, Giuseppe Fiorello, Sabina Impacciatore, Maurizio Lombardi e molti cantanti nel ruolo di se stessi, da Max Pezzali a Jovanotti, da Elisa e Paola Turci a Gianni Morandi. E’ la storia di Martino Piccione, talentuoso musicista pugliese che lavora come chitarrista per i più famosi cantanti italiani e internazionali, ma sempre all’ombra dei riflettori. Ossessionato dalla conquista della fama, decide di sparire per attirare su di sé l’attenzione dei media…

Il Prato Film Festival si concluderà la mattina di sabato 11 maggio, con la proiezione di Michelangelo – Infinito, diretto da Emanuele Imbucci, con Enrico Lo Verso e Ivano Marescotti, che sarà presente alla proiezione. Il pomeriggio dell’ultima giornata del Festival vedrà un Incontro con il Cinema dedicato alla fortunata serie di Sky I delitti del Bar Lume, diretta da Roan Johnson, alla presenza di gran parte del cast. Durante la serata finale di gala del Festival, a partire dalle ore 21.00 saranno ospiti proprio gli interpreti della serie, che riceveranno il Premio Prato Film Festival. Tra gli altri ospiti premiati ci saranno anche Rachele Risaliti, Miss Italia 2016 e Roberta D’Orsi, Miss Cinema Toscana 2017.

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...