Giffoni 2019: Elodie racconta le “Donne in Musica”

GFF | Elodie incontra i ragazzi della Masterclass Music

È stata Elodie la protagonista musicale del secondo giorno del Giffoni Film Festival. La giovane cantante ha infatti incontrato i ragazzi della Masterclass Music&Radio per un evento sulle “Donne in Musica”. Ed è stato già il nome del tema a creare un dibattito con i masterclasser in quanto definito anche questo in qualche modo sessista, come anche le cosiddette quote rosa, non ben viste da tutte ma possono essere “un’opportunità da sfruttare senza arricciare il naso”. E se è vero che le disparità tra uomo e donna sono ancora oggi una realtà, Elodie ha ammesso di avere una visione positiva, le cose miglioreranno se siamo “educati ad essere liberi di poter scegliere, sempre”.

Ad un certo punto della sua vita e della sua carriera, infatti, lei ha deciso che il suo sogno “doveva essere visivamente vero” perché aveva bisogno di “abbracciare il suo desiderio, il suo modo di esprimersi e di vedersi”. Per questo a circa 23 anni ha deciso di non avere paura del fallimento, “ho deciso di mettercela tutta con tenacia e di provare almeno a fare qualcosa che mi facesse stare bene” ha spiegato.

Dopo questo percorso che l’ha portata a capire chi voleva essere davvero, si sente felice di quello che fa – cioè qualcosa che le piace: “Ognuno si esprime come vuole ed è giusto così. Io aggredisco le cose perché ho paura che mi sfuggano di mano quindi c’è anche una sorta di paura”. In ogni caso ci vogliono sempre “studio, concentrazione e sacrifici”: questo e molto altro Elodie ha consigliato ai ragazzi che ha incontrato al Giffoni Film Festival, dando vita ad un apprezzatissimo evento unico per sincerità e genuinità. In serata l’artista si è esibita in Piazza Lumiere salutando tutti con la sua musica dal vivo.

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *