Giffoni 2019: Stranger Things al Festival con Natalia Dyer e Charlie Heaton

GFF | Natalia Dyer e Charlie Heaton portano i giffoners nell’upside down di Stranger Things

Posati e gentili, Natalia Dyer e Charlie Heaton arrivano al Giffoni Film Festival dopo il grandissimo successo di Stranger Things. La serie, di cui è stata rilasciata da poco su Netflix la terza stagione, è infatti molto amata da persone di tutte le età.

I due attori si raccontano e raccontano le avventure di Nancy e Jonathan anche accennando agli episodi recentemente usciti in streaming, senza però spoilerare troppo. Non mancano i ricordi sui loro inizi:

Sentivo di voler fare qualcosa di creativo e quando sono riuscito a entrare nel mondo del cinema ho capito che era la mia dimensione” dice Heaton, cui fa eco Natalia, che ha iniziato giovanissima nei teatri di quartiere: “Quella dimensione giocosa della recitazione mi ha conquistato subito e non ho più smesso“.

E poi la sorpresa nello scoprire di essere entrati a far parte del cast dello show. All’inizio, però, di certo nessuno si aspettava che sarebbe diventato quasi un cult:

Quando giri – hanno spiegato i due attori – non sai mai se la serie avrà successo o meno. Ma sin da subito è stato grandioso essere diretti dai fratelli Duffer. È un gruppo affiatato di persone divertenti, silenziose, hanno creato un clima e un feeling che ci permette di lavorare e divertirci. Sono un duo fantastico che ha deciso di realizzare uno show sulle cose che amano da ragazzi. Sono cresciuti insieme a noi, hanno creato un gruppo di persone che è diventato una grande famiglia. E oggi vederci circondati da tutto questo amore è una situazione inaspettata e meravigliosa”.

Con tanto entusiasmo, i ragazzi del Giffoni 2019 hanno quindi vissuto una giornata tutta a tema Stranger Things sognando i luoghi fantastici del sottosopra insieme a due dei protagonisti della serie.

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *