Tale e quale show, tutto sulla nona edizione! | VIDEO-INTERVISTE

Agli Studi Televisivi Fabrizio Frizzi di Roma abbiamo respirato aria di trepidazione e di soddisfazione per la nona edizione di “Tale e quale show”. Infatti il varietà di successo di Rai 1 – al via da venerdì 13 settembre – è pronto ad aprire, come accennato quest’oggi in conferenza stampa dalla direttrice Teresa de Santis, la stagione autunnale, con un occhio già rivolto al decennale, preannunciato dall’entusiasta A.D. della Endemol Shine Italy Leonardo Pasquinelli. “Questo prodotto – ha aggiunto il CEO della casa di produzione – basa il successo su popolarità e pulizia, senza creare dinamiche problematiche per aumentare lo share”. Dello stesso avviso Carlo Conti, che ha sottolineato l’importanza del divertimento e della sana competizione, rispetto alle polemiche pretestuose. Parole forti e chiare, in grado come sempre di portare adulazioni a tutta la squadra di Tale e Quale Show e di ottenere a sua volta l’endorsement della platea e del vice-direttore di Rai 1 Claudio Fasulo che lo innalza a “figura da studiare”. Sotto quale voce? “L’evoluzione del conduttore verso la produzione artistica”.
Ma cosa dobbiamo aspettarci da questa edizione? Scopriamolo insieme.



TALE E QUALE SHOW, FORMULA CHE VINCE NON SI CAMBIA?

Dal format inalterato – 12 personaggi del mondo dello spettacolo alla prova di performance musicali apparentemente impossibili dal vivo sotto l’occhio di un team di professionisti per la preparazione e di 3 giudici per la valutazione finale – la “nona” sinfonia contiana suonata sempre dal famoso Studio 5 punterà proprio sulla tradizione, dagli orari rigorosamente al di sotto della mezzanotte per “rispettare il target di riferimento (la famiglia, ndr)” ai collaboratori di sempre, come la “veterana” Loretta Goggi che lo accompagna dalla prima edizione e l’immancabile Manuela Aureli. Cambieranno piuttosto la composizione del gruppo, con l’esordio della coppia a voto unico (Gigi e Ross), e le 9 serate, con una parte finale dedicata ai cosiddetti “NIP”. Una fuga originale e metaforica dalle luci dello spettacolo per conoscere le imitazioni dei migliori talenti del web, ben lontana dalla presunta sorella televisiva “La Corrida”, come categoricamente garantito da Carlo Conti, e sempre sotto giudizio del terzetto Panariello – Salemme – Goggi.

TALE E QUALE SHOW: QUALI CONCORRENTI?

Alla classicità strutturale di “Tale e quale show”, equivale il naturale ricambio dei “protagonisti”, per definirli alla Carlo Conti, con quella costante ricerca del cosiddetto “collage” di professioni, dai cantanti agli attori passando per i modelli e gli imitatori. Tutti, però, con due elementi comuni: la versatilità e la voglia di mettersi alla prova. Come ad esempio Francesco Monte, concorrente emblematico di questa nuova edizione che dovrà scrollarsi il mito del fascino per avventurarsi in un territorio mai battuto (Guarda il video), oppure la showgirl Sara Facciolini, che dai precedenti banchi dell’Eredità e dei “Migliori Anni” al fianco di Carlo Conti proverà a sfoggiare quella “gran voce” che ha stregato ai casting. A seguire la showgirl ligure ci pensa la simpaticissima Flora Canto che, superati i traumi fisici delle scorse settimane, ha una fortissima voglia di conoscere nuove strade, dopo quella di “Uomini e Donne” e del cinema. Proprio riagganciandosi al grande schermo spunta la talentuosa Eva Grimaldi e il doppiatore Francesco Pannofino, che dovrà trasformare momentaneamente il mero doppiaggio in imitazione a 360 gradi, con l’ironica paura rivelata al marginei: “mi faranno fare solo personaggi di corporatura grossa”. Alle risate garantite dal versatile attore romano, fanno eco l’imitatore toscano David Pratelli, intervistato al termine (VIDEO) e già in forma con l’imitazione di Christian De Sica durante la conferenza, e la coppia televisiva Gigi e Ross, pronti già a indossare nella prima puntata i vestiti dei Righeira e a interpretare successivamente le coppie più importanti del panorama musicale…di entrambi i sessi! Come anello di congiunzione fra musica e televisione arriva in soccorso il poliedrico Agostino Penna che vanta collaborazioni con moltissimi conduttori di Rai e Mediaset, ma soprattutto la cura degli spazi musicali di parecchie trasmissioni.

Infine, ultimi ma solo per pertinenza all’elemento canoro del programma, emergono i redivivi Davide de Marinis, cantautore, e Jessica Morlacchi, ex Gazosa, pronti e “gasati” con le loro speranze già riaccese dal programma “Ora e mai più” (VIDEO-INTERVISTA). Si servono invece di esperienza, rispettivamente dagli spalti posteriori di “Ballando con le Stelle” e dai migliori palcoscenici esteri, le voci di Lidia Schillace e Tiziana Rivale, che innalzeranno notevolmente il tasso tecnico canoro.

Questi 12 concorrenti in gara, insomma, saranno sull’altare televisivo per 9 venerdì davanti a milioni di spettatori con il sorriso e quel velato sogno di poter scalzare il vincitore della scorsa stagione (Antonio Mezzancella) a colpi di talento!

Luca Fortunato

Nato con la 'penna' all'ombra del Colosseo, sono giornalista pubblicista nell'OdG del Lazio. Accanto alle cronache del mio Municipio con il magazine La Quarta, alterno le mie passioni per la musica e il calcio, scrivendo per alcune testate online (M Social Magazine e SuperNews), senza dimenticare il mio habitat universitario. Lì ho conseguito una laurea triennale in Comunicazione a La Sapienza e scrivo per il mensile Universitario Roma. Frase preferita? "Scrivere è un ozio affaccendato" (Goethe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *