Partendo da “Charlie” di Charlie XCX passando dai Puddle of Mudd ma anche Casalino, Elisa, Nek e molti altri…

Tra i dischi di questa settimana ce ne sono alcuni da segnalare. Alcuni alla polizia altri perchè meritano di essere ascoltati o forse entrambe le cose. Oggi esce “Charli” omonimo disco di Charli XCX a cinque anni di distanza dal precedente lavoro “Sucker”, la cantautrice britannica proporrà un snyth pop mischiato a un sound che va dall’ r’n’b al soul per passare all’electro house.

È “Arte”, il disco d’esordio di Mambolosco voi che ne pensate è “Arte”? E c’è dell’aretè nel senso greco antico del termine? Giudicate voi.

“III” dei Lumineers, sono infatti passati tre anni dal precedente disco “Cleopatra” e questo è il terzo album, quindi non poteva esserci titolo più fedele di questo.

“Welcome To Galvania” è il nuovo album dei Puddle Of Mudd per me questo è un momento nostalgia infatti quando in passato si scrive un pezzo come Blurry poi puoi permetterti di non pubblicare più niente in tutta la tua vita. Il ragazzino nel video sarà ormai bello grande ma una canzone come quella non tramonta mai. Voi la ricordate?

E da questo nuovo disco cosa aspettarci? Non ci resta che ascoltarlo… Sperando che questa frase dopo averlo fatto non ci ricordi un’altra massima, quella di Troisi.

Adesso addentriamoci nei singoli. E se è vero che l’anno passato de Gli psicologi non ne ho molto parlato ( anche se ne avevo bisogno) con il nuovo singolo Stanotte lanciano un inno giovanile rivolto al vivere senza paura tutte le emozioni e le cose della vita. E questo è il mio primo augurio di metà settembre per voi. Quello di vivere appieno.

Ve lo chiedo io e se lo chiede Nek Cosa ci ha fatto l’amore. A me nulla di male tranne qualche stimolo in più.

Niccolò Fabi Io sono l’altro bellissimo brano che ci ricorda come non sia saggio giudicare il nostro prossimo senza prima aver provato empatia. Capacità importante e necessaria  per comprendere l’altro è “mettersi nei suoi panni”.

Elisa Tua per sempre altro singolo estratto da “Diari Aperti”. La Vetrina è invece il singolo che anticipa l’uscita del prossimo album di Renato Zero. È atteso anche un nuovo grande tour.

Roberto Casalino popone la sua Sul ciglio senza far rumore insieme alla sua interprete originale Alessandra Amoroso, il brano è il primo singolo estratto da “Il fabbricante di ricordi” in uscita proprio oggi.

Maneskin Le parole lontane ballad dalle sonorità folk per il quartetto romano, che il 14 settembre sarà live al Carroponte a Milano

Mondo Inferno lancia il primo singolo dal titolo Zero Pusher dicono i comunicati ufficiali di loro: “ Mondo Inferno rappresenta il contrasto tra la dolcezza interiore di un’esistenza sensibile e l’amarezza della modernità arida in cui viviamo”.

Milano secondo Neif può rendere le suggestioni della culla della vita se ad agosto svuotata la condividi con la persona giusta, questo è Afrika che racconta un amore, un melting pot di etnie, la multiculturalità e la speranza di una favola da vivere “il deserto con te non mi fa paura”.

Cristallo, Cosa C’è è il singolo d’esordio per questa cantautrice a proposito della canzone ha dichiarato: ‹‹è la domanda che mi faccio ogni volta che ragiono sul perché l’atipicità debba così spesso suscitare paura. Perché chi è diverso da noi ci spaventa, perché ci porta a reagire chiudendoci o attaccando?››. Il videoclip del brano è abbastanza particolare, ambientato in una sala operatoria in un futuro improbabile o quantomeno distopico.

Frabolo Random feat. Myke rap in rotazione radiofonica, da oggi, oltre al singolo in radio il disco dal titolo “Epic Fail”

Victor Kwality Full Moon un brano tra italiano e inglese tratto dall’ EP “Dinosauri” che ha seguito la cover di A muso duro con un sound molto lontano dall’originale.

Camila Cabello propone Liar  primo singolo tratto dal suo secondo album di inediti “Romance”.

Sbarca in radio Katy Perry con Small Talk non credo che la pop star statunitense abbia bisogno di presentazioni. La canzone descrive le emozioni che si provano dopo la rottura di una relazione.

Il nuovo singolo di Lana Del Rey The greatest estratto dall’album “Norman Fucking Rockwell!” e pubblicato lo scorso 30 agosto.

Onerepublic Wanted è il secondo singolo pubblicato nel 2019 dopo l’uscita di “Rescue Me” lo scorso maggio.

Alesso & Sumr Camp In the Middle il  DJ e produttore di fama internazionale in Italia certificato Platino con “Heroes (We Could Be)” e “Under Control” ed Oro con i singoli “Let Me Go”, “Calling (Lose my Mind)” e “I Wanna Know” lancia il nuovo singolo!

Regard pesudonimo di Dardan Aliu DJ del Kosovocon Ride It ci propone un pezzo di dance elettronica. La scelta degli effetti sulla voce pare azzeccata e in grado di catturare l’orecchio dell’ascoltatore.

Atika Patum  Atikapatum brano omonimo e d’esordio per questa promessa della dance. Staremo a vedere…

Klingande in Messiahcon il feat. di Bright Sparks ostenta un mix di diversi elementi elettronici e pop e, allontanandosi dalla sue produzioni precedenti più ritmate, il nuovo singolo del dj francese presenta un tempo più lento con riff di chitarra, una batteria più leggera che accompagna la suggestiva performance vocale dello stesso Bright Sparks.

Kygo & Whitney Houston Higher Love questo pezzo consegnerà  la musica di Whitney  alle nuove generazioni.

Tones And I  Dance Monkey è la hit della cantante australiana esplosa in tutto il mondo e pronta a conquistare l’Italia.

I’m Not A Blonde  Not That Girl tra electro-pop ed art-wave, Not That Girl racconta la paura di essere diversi e, di conseguenza, di venire esclusi dalla società. Ad accompagnare il brano, il video girato con un cellulare da una ragazza non udente a Tokyo, che ha tradotto il brano in LIS (il linguaggio italiano dei segni), un particolare e significativo approccio al diverso.

Barns Courtney con Hollow a me ricorda una versione soft degli Escape The Fait ma magari è una mia fantasia assurda e nostalgica dell’adolescenza.

Benny Blanco & Juice Wrld  Graduation un brano fresco il cui ritornello presenta un campione della omonima hit dei primi anni ’00 Graduation (Friends Forever) della cantante Vitamin C, i due artisti ricordano i vecchi tempi a scuola.

Jonas Blue & Hrvy, Younger  è il risultato della collaborazione tra uno dei più importanti produttori e songwriter inglesi ed una pop star per celebrare l’intensa e sfrenata sensazione di essere giovani e liberi.

Yuman  I Will Il brano anticipa l’album “Naked Thoughts” in uscita il 27 settembre.

Era da un po’ che non vi scrivevo. Oggi sono felice, l’annuncio dell’uscita del mio nuovo libro coincide con l’inizio del secondo anno di vita per questa rubrica. Ed è un libro a cui tengo tantissimo, oltretutto attinente a Venerdischi della settimana in quanto parla di canzoni. Il  titolo è infatti “Il testo e la figura del paroliere. Canzoni come teorie: la falsificabilità e le idee dietro le canzoni” (Arcana). È un volume ibrido a metà tra la manualistica e la saggistica, intriso di filosofia e molto altro, il libro porta in se una visione e un approccio innovativo alla scrittura di testi, ovvero brevemente, per proprietà transitiva è applicabile alla canzone l’ottica popperiana  per cui si può paragonare la parte letteraria di un brano ad una teoria da avallare o falsificare. Ma non solo, tra i vari argomenti anche un’ampia riflessione sul ruolo della canzone all’interno della società. Spiegare ora il tutto sarebbe assai riduttivo. Perchè devo concentrarmi sulle uscite della prossima settimana! Però prima devo fare un bilancio rispetto l’anno passato. Mi pare doveroso. E voi siete curiosi?

Devo dire che l’anno scorso venivo da un periodo di incertezze e ustioni, scottature solari e non. Quest’anno invece nonostante una casa al mare sono bianco latte. Ho avuto molto da fare. Per carità mi piace la pelle nera e abbronzata, ma il mare l’ho goduto a modo mio. C’è da confermare poi che la storia dei buoni propositi cui accennavo in una delle prime rubriche dello scorso anno ha ben fruttato.

Avrei molto altro da aggiungere ma per ora mi accontenterò di esprimere la mia contentezza nel poter passare del tempo con voi cari lettori. E nel potervi raccontare settimana per settimana le nuove uscite. E di farlo con l’entusiasmo degli inizi.

Simone Pozzati

Scrittore e autore di canzoni. il suo primo libro "Labbra Blu" (Diamond Editrice 2015), è una raccolta di storie nere, di inusuale follia, che rievocano le dantesche e infernali cantiche. È stato il curatore editoriale del libro contro la violenza sulle donne "Era mio padre" - Claudia Saba (Diamond Editrice 2016). Il drago di Carta (Augh Edizioni 2017) è una favola per bambini volta a far riflettere sul valore dei sogni. Presto diventata spettacolo teatrale. Ha collaborato come autore all'ultimo disco dei Remida "In bianco e nero" (Radiocoop Edizioni). Il suo ultimo libro è "Il testo e la figura del paroliere"(Arcana)