Ocean Film Festival Italia 2019: dal 14 al 29 ottobre al cinema per salvaguardare gli oceani

Tra le minacce derivanti dal cambiamento climatico e i pericoli dovuti al crescente inquinamento della plastica, la salvaguardia dell’ecosistema marino è sempre più a rischio. Oggi più di ieri, infatti, i mari e gli oceani sono per noi di vitale importanza e l’Ocean Film Festival nasce per rendere omaggio al mondo blu e alle creature che lo popolano.

Si tratta di una rassegna cinematografica itinerante istituita nel 2014 in Australia per promuovere l’esplorazione, la conoscenza, la tutela e il rispetto del pianeta acqua attraverso i migliori film ad esso dedicati e realizzati in diversi contesti. Ogni anno viene presentata una kermesse di pellicole di lunghezza e stili differenti, incentrati su tematiche ambientali, sportive, culturali e naturalistiche. Per quanto riguarda la versione nostrana, il festival è approdato quest’anno nella penisola per la terza edizione consecutiva. Da Torino a Napoli, passando per Roma e Firenze, la manifestazione ha preso il via a Milano il 14 ottobre e toccherà 15 città, percorrendo da Nord a Sud l’Italia intera. Ciascuna tappa prevede la proiezione dei corto e mediometraggi più belli basati su storie che ruotano attorno al vasto universo subacqueo: avventure in barca vela, surf in ambienti estremi e free diving, senza trascurare le specie che abitano il mare.

Nove i progetti selezionati, uno soltanto lo scopo: sensibilizzare gli spettatori e smuovere gli animi affinché non si voltino le spalle al nostro stesso futuro. Tra i titoli in programma è bene ricordare “I Am Fragile”, incentrato sull’ecosistema artico, gravemente danneggiato dal surriscaldamento globale, la cui popolazione costituita prettamente da orsi polari potrebbe ridursi irrimediabilmente del 30% entro i prossimi 35 anni a causa del veloce scioglimento dei ghiacciai. Altro lavoro notevole è “Adventure is calling”, un viaggio in immersione dall’Egitto al Messico, dalle Filippine alle Bahamas. Altrettanto degno di nota è “Manry at Sea”, un racconto della straordinaria avventura di Robert Manry, un redattore che nel 1965 portò a compimento l’incredibile impresa di attraversare l’oceano Atlantico su una minuscola barca a vela in soli 78 giorni. E infine “Southern Right Whale”, un mediometraggio sulla Balena Franca, animale protetto fin dal 1937. Le balene, infatti, sono i cetacei più amati e allo stesso tempo i più perseguitati!

L’Ocean Film Festival vede come main partner Aqua Lung, Volvo, Slam e l’Ambasciata d’Australia in Italia, ed è presente anche in Belgio, Nuova Zelanda, Inghilterra e Stati Uniti. È possibile acquistare i biglietti on line sul sito ufficiale www.oceanfilmfestivalitalia.it o presso i punti vendita del circuito VivaTicket; gli spettacoli inizieranno alle ore 20 (Trieste e Brescia alle 20.30) e le sale apriranno al pubblico alle ore 19.30; la scaletta sarà identica per tutte le date e la visione avverrà in lingua originale con sottotitoli in italiano. Di seguito il calendario:

14/10/19 Milano Teatro Nazionale CheBanca!
14/10/19 Firenze Cinema La Compagnia
15/10/19 Lecco Cinema Palladium
15/10/19 Livorno The Space Cinema – Sala 4
16/10/19 Roma The Space Cinema Moderno – Sala 3
17/10/19 Saronno Cinema Silvio Pellico
17/10/19 Napoli The Space Cinema – Sala 11
21/10/19 Padova Multisala MPX-Pio X – Sala Petrarca
21/10/19 Torino Cinema Massimo – Sala 1 e Sala 2
22/10/19 Udine The Space Cinema Pradamano
22/10/19 Torino Cinema Massimo – Sala 1
23/10/19 Trieste Cinema Ambasciatori
23/10/19 Bologna Cinema Teatro Antoniano
24/10/19 Genova The Space Cinema Porto Antico – Sala 6
29/10/19 Brescia Cinema Nuovo Eden

Diego Lanuto

Studente di 'Lingue, Culture, Letterature e Traduzione' presso l'Università di Roma 'La Sapienza'. Appassionato di danza, lettura, spettacolo e tanto altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *