Fregula con cavolo nero e lenticchie rosse | Vegan | Filippo Prime

Piccola pasta tipica della Sardegna la fregula (il cui nome è spesso italianizzato in fregola) è costituita da piccole palline di grano duro lavorate a mano e tostate nel forno. Il suo nome ha origini latine e deriva dalla parola ferculum che significa “briciola”.

Oggi l’ho preparata con delle verdure di stagione e servita dentro ad un moddizzosu per valorizzare un altro prodotto tipico sardo.

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 180 gr fregula
  • 400 gr cavolo nero
  • 150 gr lenticchie rosse decorticare
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 ml di vino bianco
  • 2 moddizzosu
  • Olio di semi qb
  • Sale e pepe qb

PROCEDIMENTO

Iniziamo mettendo le lenticchie in ammollo per almeno un quarto d’ora in acqua tiepida. Nel frattempo tritiamo finemente lo scalogno e l’aglio e mettiamoli a soffriggere per qualche minuto in una padella antiaderente con un filo d’olio. Laviamo le foglie del cavolo nero ed eliminiamo la nervatura centrale aiutandoci con un coltellino. Tritiamo grossolanamente le foglie e aggiungiamole in padella. Riprendiamo la cottura a fuoco medio sfumando di tanto in tanto con un po’ di vino. Lasciamo cuocere per una decina di minuti o comunque fino a quando vedremo il cavolo appassirsi. Scoliamo le lenticchie e versiamole in padella. Saliamo e pepiamo a piacere e facciamo cuocere per altri dieci minuti.

Portiamo ad ebollizione dell’acqua salata in una casseruola e cuociamo la fregula. Sulla confezione sarà riportato il tempo di cottura necessario a seconda del diametro della pasta. Facciamola cuocere per due minuti in meno del tempo previsto quindi scoliamola e aggiungiamola in padella.

Ultimiamo la cottura a fuoco sostenuto per circa due minuti così la fregula assorbirà tutti i gusti.

Prendiamo i moddizzosu e tagliamone la parte superiore. Con le mani rimuoviamo la mollica per ottenere una sorta di scodella. Scaldiamo per qualche minuto il pane prima di riempirlo con la fregula e servirlo a tavola.

Filippo Prime

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @Filippoprimechef e sulla pagina Facebook /Vegan Prime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *