Lasagna ai funghi, porro e pistacchi | XMas Edition | Vegan | Filippo Prime

Eccoci al quarto appuntamento della XMas Edition: la raccolta di ricette che ho realizzato per le vostre feste.

Questa volta ho voluto proporvi un piatto che personalmente riesce sempre a farmi sentire a casa. Qualsiasi sia il ripieno che utilizzerete la lasagna è pur sempre la lasagna.

Oggi vi propongo una ricetta dei gusti delicati. Sono sicuro che la amerete

INGREDIENTI (per una teglia da 8 porzioni)

  • 16 fogli di lasagne secche di semola di grano duro
  • 500gr funghi champignon freschi
  • 250gr funghi pioppini freschi
  • 400gr porro
  • 100 ml vino bianco da tavola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 100gr granella di pistacchi
  • Olio Evo qb
  • Sale fino qb
  • Prezzemolo fresco qb

Per la besciamella

  • 70gr margarina
  • 70gr farina
  • 600ml latte di soia non zuccherato
  • Sale fino qb
  • Noce moscata in polvere qb

PROCEDIMENTO

Iniziamo preparando il ripieno. In una padella antiaderente scaldiamo per qualche minuto gli spicchi d’aglio con un generoso filo d’olio. Quando l’aglio inizierà ad essere dorato rimuoviamo gli spicchi. Se preferite si percepisca di più il suo sapore tritatelo finemente e lasciatelo nella padella. Ora aggiungiamo il porro tagliato sottile alla julienne e facciamolo appassire sfumando con il vino. Dopo una decina di minuti aggiungiamo anche i funghi precedentemente mondati, sciacquati con acqua corrente (mai mettere i funghi in ammollo) e tagliuzzati grossolanamente. Abbassiamo la fiamma e copriamo la padella. I funghi cuoceranno con il loro vapore e con la parte liquida del porro. Cuociamo per una ventina di minuti sempre monitorando la situazione. I funghi saranno pronti quando risulteranno belli asciutti ma questo dipende da quanto sono freschi. Lasciamo raffreddare e intanto prepariamo la besciamella.

In una casseruola dai bordi alti facciamo sciogliere completamente la margarina. Aggiungiamo quindi la farina e mescoliamo con una frusta. Versiamo a filo il latte, poco per volta, e stemperiamo con la frusta per non formare grumi. Accendiamo il fuoco e portiamo a bollore sempre mescolando. Aggiungiamo due pizzichi di sale e noce moscata a piacimento. La besciamella sarà pronta quando risulterà bella densa.

Ora che tutto è pronto possiamo assemblare la lasagna. Prima di utilizzare il ripieno ricordatevi di aggiungere il sale e il prezzemolo tritato finemente. Non salate i funghi mentre cuociono perché il sale fa rilasciare la loro e acqua e gran parte del loro sapore. Stessa cosa vale per il prezzemolo. Se viene cotto troppo rischia di essere amaro.

Versiamo qualche cucchiaio di besciamella sul fondo della teglia. Adagiamo le prime quattro sfoglie, versiamo un terzo del ripieno e copriamo con uno strato di besciamella. Cospargiamo con un quarto della granella di pistacchi. Continuiamo così anche per gli altri due strati. Terminiamo la lasagna con le ultime quattro sfoglie e uno strato generoso di besciamella.

Cuociamo in forno per 35/40 minuti a 180°C. Serviamo ancora calda spolverando con la granella di pistacchi rimasta.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @vegan.qb e su Facebook