Presentate le nuove attività di Giffoni Opportunity

La grande “macchina” di Giffoni Opportunity non si ferma mai. La prossima edizione del Festival si svolgerà infatti dal 16 al 25 luglio 2020 e questa mattina sono già state presentate le prime novità. Perché stavolta non si tratta semplicemente di una nuova magica esperienza nei dintorni della Cittadella del Cinema ma l’importante manifestazione ha raggiunto un grande traguardo.

Per i cinquant’anni della storia del Festival, l’evento diventa una vera e propria “opportunità” perché è questo il suo scopo.

Giffoni 50: Presentazione

Avremo 300 giovani a lavorare e Giffoni sarà la casa dei progetti innovativi e creativi che metteremo in cantiere da qui a poco” ha spiegato il direttore Claudio Gubitosi. “Anche ai talenti che vengono da noi diamo una opportunità, quella di essere normali per un giorno. E diamo un’occasione anche alle istituzioni che ci sostengono e ci accompagnano, quella di essere investiti dalla bellezza e dall’energia dei nostri ragazzi”.

L’idea di Giffoni 50 è stata presentata con video e slide durante una conferenza che si è svolta al Liceo T. Tasso di Salerno a cui hanno preso parte anche la dirigente scolastica Carmela Santarcangelo, l’assessore alla Cultura del Comune di Salerno, Tonia Willburger, il consigliere regionale Franco Picarone e il vicesindaco di Giffoni Valle Piana Antonio Andria, insieme a una delegazione di esponenti delle forze dell’ordine, tra cui Sebastiano Barbato tenente colonnello della Guardia di Finanza, in rappresentanza del Comandante Danilo Petruccelli e Andrea Semboloni, in rappresentanza del comandante provinciale dei carabinieri Gianluca Trombetti.

Tutti loro hanno espresso grande ammirazione per questo Festival che è pronto ad accogliere sempre più giovani con tanti eventi collaterali e molte iniziative interessanti. Tra cinema, tv e musica ci sarà spazio per nuove idee e format innovativi tra cui gli Special Weekend, le Creative Weeks e tutto il necessario per festeggiare nel modo giusto questo fondamentale traguardo.

Con Giffoni Opportunity si avrà ancora una volta la dimostrazione che “ciò che comincia qui migliora il mondo”.

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *