Le nostre pagelle delle canzoni dei 12 BIG della prima serata di Sanremo 2020

Ecco qua le nostre pagelle delle 12 canzoni dei BIG della prima serata del Festival di Sanremo 2020


Irene Grandi – Finalmente io

Canzone: 7,5 bella, a tratti ricorda “Io sono bella” di Emma, Vasco è ora di cambiare ritmo dai.
Esibizione: 8 è stata la prima ad aprire le danze della gara, molto rock’n’roll. Ha acceso e infiammato il palco in tutti i sensi.
Look: 4,5 ahimè da rivedere, guardiamoci allo specchio prima di uscire in scena. Un po’ troppo basic da balera, demodè. Discesa dalla scalinata imbarazzante.
Eurovision: Ad oggi no, aspettiamo di sentire le altre 12

Marco Masini – Il confronto

Canzone: 5,5 Camba e Coro una garanzia, ma solo se sei Alessandra Amoroso, “ma cosa aspettiamo a dire basta?
Esibizione: 4 AAAAAHHHHHHHHHH
Look: 5 nè sale ne pepe come i suoi capelli, che barba e che daddy!
Eurovision: NO, in nessuna vita, dai via.

Rita Pavone – Niente (resilienza 74)

Canzone: 5 “Niente” ci rivediamo tra 30 anni Rita.
Esibizione: 8 io a 28 anni non ho tutta quella carica pazzesca, pensavo fosse da ricovero invece la Pavone la manda ancora.
Look: 5 un po’ vintage, abbinamento no sense.
Eurovision: MAI, semmai Trono Over.

Achille Lauro – Me ne frego

Canzone: 6 Rolls Royce 2.0, hit molto radiofonica. Me ne frego anche io ma la prima è sempre la migliore.
Esibizione: 8 Genio. Achi ti amo ma scandiamo meglio le parole dai.
Look: 10, moderno, sexy, sensuale e straffottente. Avanti anni luce, chapeaux ed è solo la prima serata.
Eurovision: Vorrei tanto, ma ci denunciano, l’Europa non è ancora pronta a tutto ciò!

Diodato – Fai rumore

Canzone: 6 Boh Netflix riproduci prossimo cantante.
Esibizione: 3 Certo che lo potevi far un po’ di rumore.
Look: 3 Il look da Matrix non va più di moda da 20 anni, per la prossima volta passerei prima a far visita al dottor Emanuele Puzzilli.
Eurovision: No, arriviamo ultimi.

Le Vibrazioni – Dov’è

Canzone: 6,5 Molto orecchiabile, ritornello furbino come solo Casalino sa fare. Sarcina lo so io dov’è, è al GFVIP!
Esibizione: 5,5 A me non è arrivata l’emoSSSione (cit. Gemma Galgani)
Look: 4 Lostylist dov’è? Siamo a Sanremo dai!
Eurovision: NEXT

Anastasio – Rosso di rabbia

Canzone: NC (i miei NC portano sempre fortuna), perfetta per le clip di Live-Non è la d’Urso.
Esibizione: 3 Mi è venuta ansia basta urla.
Look: 1 Il pigiama solo noi che siamo sul divano a casa.
Eurovision: In un’altra vita.

Elodie – Andromeda

Canzone: 10 Una delle canzoni più difficile da eseguire vocalmente della serata (insieme a quella di Urso). Diventerà un tormentone radiofonico, dance, non manca nulla, una vera e propria hit.
Esibizione: 9 Emozionatissima, ma si è ripresa in corso e ha aggiustato il tiro emozionando tanto anche noi.
Look: 10 Sexy, elegante, sensuale, bellissima che le vuoi dire? Donatella Versace una garanzia, presenza scenica top!
Eurovision: SI SI SI

Bugo e Morgan – Sincero

Canzone: 4,5 Elettropop anni 80. Sarò “Sincero” se fossi uno dei 200 esclusi farei ricorso per essere stato escluso.
Esibizione: 3 Imbarazzante.
Look: 5 L’abito domatore da circo fa sempre il suo effetto, ma Barbara Alberti non era al GFVIP?
Eurovision: AHAHAHAAHAH

Alberto Urso – Il sole ad est

Canzone: 8 Tipica ballad Sanremese, molto orecchiabile. Secondo me salirà sul podio, di certo farà breccia nei balli del trono over a Uomini E Donne.
Esibizione: 9 Una tecnica vocale che tutti gli altri 23 artisti vorrebbero avere, bravo che voce!
Look: 5 Mocassini bocciati!
Eurovision: Per me è sì (Il Volo insegna che il bel canto all’Europa piace!)

Riki – Lo sappiamo entrambi

Canzone: 5 Da riascoltare…
Esibizione: 6 Emozionatissimo è dir poco, tremava come una foglia. Consiglio per la prossima serata: muoviti un pelino di più, dai.
Look: 6 Vista l’ora tarda ha scelto una giacca XXL come vestaglia, ma lui è bono quindi può.
Eurovision: Ehm no.

Raphael Gualazzi – Carioca

Canzone: 6,5 La versione poraccia di “Muhammad Ali” (scusa Mengoni per questo accostamento).
Esibizione: 6 Carina, all’1 passata di notte ha cercato di svegliare tutta la platea dell’Ariston e c’è riuscito.
Look: 3 Parliamone, anzi meglio di no.
Eurovision: L’ha gia fatto, può bastare no?

Enrico Bucci

1991 - Riminese. Laureato al DAMS di Bologna. Defilippibers addicted.