Gnocchi di patate al curry con crema di melanzane e pomodorini confit | Vegan | Filippo Prime

Avrei voluto proporvi questa ricetta di giovedì perché si sa: ‘giovedì gnocchi’! Ma dopo tutti questi giorni di quarantena ormai un giorno della settimana vale l’altro e poi comunque, ve lo dico, non è facile resistere ad un primo piatto così buono!

INGREDIENTI (dosi per 2 porzioni)

Per gli gnocchi

  • 500gr patate
  • 120gr farina
  • Sale fino qb
  • Curry qb

Per il condimento

  • 1 melanzana (250gr)
  • 200gr pomodori ciliegino
  • 100gr panna da cucina
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio EVO qb
  • Sale fino qb
  • Pepe nero in polvere qb
  • Origano qb
  • Zucchero qb

PROCEDIMENTO

Tagliate a metà i pomodorini e disponeteli su una leccarda rivestita da carta forno. Cospargeteli con un filo d’olio, sale, pepe, origano e zucchero. Fate cuocere in forno a 150°C per 45 minuti. Nel frattempo preparate la crema.

Prima di iniziare a mondare la melanzana ricavate, con un pela patate o un coltellino affilato, una sottile striscia di buccia. Dividetela in quattro piccole striscioline e aggiungetele ai pomodorini, in forno, dopo averle unte leggermente. Serviranno alla fine per decorare il piatto.

In una padella antiaderente fate soffriggere per qualche minuto la cipolla e l’aglio, tritati finemente, con un generoso filo d’olio. Aggiungete ora la melanzana tagliata a cubetti e un pizzico di sale. Mescolate e coprite la padella.

Fate cuocere a fuoco basso per una ventina di minuti fino a quando la melanzana risulterà bella morbida. Ultimate la cottura senza coperchio per far asciugare completamente i cubetti. Preparate la crema frullando assieme la melanzana con la panna.

Infarinate il piano di lavoro e schiacciate, con uno schiacciapatate, le patate ancora calde dopo averle lessate e sbucciate. Lasciatele raffreddare completamente quindi cospargeteci sopra la farina, un pizzico di sale e un pizzico di curry più o meno generoso a seconda dei gusti.

Impastate bene fino ad ottenere un composto abbastanza asciutto da non attaccarsi più alle mani. Aggiustate eventualmente con un altro po’ di farina. Formate gli gnocchi (ne verranno una quarantina) e fateli cuocere in acqua bollente salata.

Quando torneranno a galla saranno pronti. Scolateli con una schiumarola e impiattate assieme alla crema e ai pomodorini. Guarnite con le striscioline di melanzana.

Filippo Prime - VeganQuantoBasta

Chef Vegano per passione e per lavoro. Propongo ricette che hanno come filo conduttore il gusto, la tradizione e la semplicità. Seguitemi su Instagram @vegan.qb e su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *