La diretta Show di Fiorello con Amadeus: “È pesante fare Sanremo… Te ne dicono di tutti i colori… Amadeus mi ha convinto e mi convincerà pure stavolta…”

“E l’amico è, una persona schietta come te, che non fa prediche e non ti giudica, fra lui e te divisa in due la stessa anima”, cantava Dario Baldan Bembo.

 Strofa più adatta non poteva essere inserita in questo articolo, per riassumere una diretta Instagram , (avvenuta ieri 5 Maggio 2020), tra due amici fraterni come Fiorello e Amadeus.

“Sono davvero antico”, commenta Amadeus durante la sua prima diretta Instagram, “A 57 anni, non so usare Instangram perché solo mia moglie ha il profilo attivo.”

Una diretta a dir poco esilarante, goliardica e divertente, tra due amici di vecchia data: “Ti conosco da ben 37 anni”, commenta Amadeus riferendosi a Fiorello, poi continua: “Se ci sei tu al mio fianco, sono sempre tranquillo.”

“Sono il tuo Lexotan, il tuo Xanax”, risponde ironicamente Fiorello, alla confessione di Amadeus, confessione che porta entrambi gli amici a parlare del loro futuro Sanremo nuovamente insieme. Un possibile bis di entrambi sul palco dell’Ariston nel 2021.

“Rifare un secondo Sanremo”, spiega Amadeus, “E’ sempre rischioso. In questa situazione drammatica per tutti, è come se si fosse azzerato tutto…”, riferendosi al Covid-19 e al blocco totale di tutto.

“Il prossimo Sanremo, non sarà il mio secondo Sanremo, ma il primo dopo il Coronavirus. Probabilmente, sarà il primo momento di aggregazione dopo che passeremo un inverno senza pubblico in studio, senza poter andare al cinema, concerti, teatro. Quindi il prossimo sarà un momento di aggregazione del paese, dell’Italia e dei cantanti. Dire di no mi sembrava scorretto”, aggiunge poi il conduttore, e continua: “E’ come se ci fosse un ponte che collega l’ultimo momento felice(che è quello di Febbraio), al prossimo momento felice.”

Poi guardando l’amico Fiorello, Amadeus, dichiara: “Quindi, secondo me è giusto farlo…e quindi sarei l’uomo più felice di questo mondo, se ci fossi anche tu. Ecco l’ho detto”, sorride in fine Amadeus quasi a voler togliersi un peso da dosso.

“Ma tutto quello che hai appena detto”, chiede scherzosamente Fiorello all’amico (in attesa di una risposta), “Tutto quello che hai appena detto, dove l’hai letto?”.

Entrambi cadono in una grassa risata, poi Fiorello continua: “Ma tu ti rendi conto che in quel Festival, è andato tutto bene? Anche con tutte le polemiche? Io non lo so se lo farò, ci devo pensare bene. Anche se so, che tu sei convinto che io lo faccio vero?”

Entrambi sorrido quasi a voler dare entrambi un tacito accordo, attraverso una diretta Instagram seguita da più di 5milioni di followers. Per spezzare un po’ l’imbarazzo venutosi a creare, Amadeus dice: “Ma tu lo sai, che ho sempre in mente il momento più divertente del Festival, quando sei entrato perché Buco era andato via, e tu hai detto…”, e Fiorello continua, “Chi si è sentito male?”.

Lunghe risate, tanto che il conduttore Amadeus è costretto a soffiarsi il naso ed asciugare le lacrime, Fiorello però continua, spiegando che: C’è un retroscena però, io ero lì dietro le quinte, tranquillo, mangiavo rilassato. Non stavo guardando la televisione. A un certo punto uno degli autori, mi dice: “È successo qualcosa!”. Siccome si era sentito male l’assistente di studio, ho pensato che si fosse sentito male un altro! Sono entrato sul palco con questa convinzione, tu eri nel panico. Per questo ho detto “Chi si è sentito male?”. La cosa bella è che quando sono uscito a controllare, ho trovato Morgan, che scendeva dalle scale, era agitatissimo e continuava a dirmi “Non ho il fiatone”.

Entrambi nuovamente ridono. Fiorello poi a mitraglia continua, spiegando che “se e solo se decidessi di rifare Sanremo, non dovrà essere come quello precedente, ma dovrà essere speciale, diverso, e se nel precedente, abbiamo riunito i gruppi ora bisogna dividerli” ipotizza cosi Fiorello: “Riportiamo i Ricchi e Poveri e facciamo il distanziamento sociale. Anzi no!.Facciamo una serata Reùnion, in cui riuniamo gli 883,Lunapop, Articolo 31, insomma riuniamo gente…”

La diretta volge al termine e dopo i vari saluti, Fiorello (riferendosi ai followers che ancora in diretta) dice: “Che faccio? È pesante fare Sanremo… Te ne dicono di tutti i colori… Non ho il carattere giusto, eppure l’ho fatto. Amadeus mi ha convinto e mi convincerà pure stavolta… Potrebbe essere l’ultima cosa. Faccio Sanremo, come va va, e chiudo la carriera. Mica devo andare avanti fino ad 80 anni. Ho fatto pure troppo. Largo ai giovani. Chiudo e basta”.

“E’ la voce che sarà con te, ogni volta che la vita c’è e non ti abbandona perché, è la voce più vera che c’è vivrà con te…(Laura Pausini)

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 35. Amante della scrittura. Collaboratrice per diversi Magazine Online nella sezione spettacolo: Cinema, Musica, Teatro e TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *