“È tempo di decisioni coraggiose” dichiara Giorgio Armani che sposta la sua Alta Moda da Parigi a Milano!

“È tempo di decisioni coraggiose”, così Giorgio Armani annuncia il suo desiderio di riportare a Milano l’alta Moda di casa Armani.

Da sempre famoso  per la sua capacità di comprendere ed anticipare i gusti e i bisogni dello stile e della comunità, anche questa volta ha capito quali le vere esigenze (post-Covid), della sua Milano.

Ed è grazie a queste sue doti, che Milano (negli anni ’80), lo incoronó “Re della Moda”. La stessa Milano che ora lo applaude perché partecipe e consapevole del segno importante che sta lasciando questo grande uomo e grande artista della moda italiana e nel mondo.
Un segno di forte cambiamento nei confronti del sistema

“E’ tempo di decisioni coraggiose. E a me piace far seguire i fatti alle parole. Perciò, dopo anni di sfilate a Parigi ho deciso di portare la mia alta moda a Milano”, ha così dichiarato alla Stampa.
Obbiettivo di tutti questi cambiamenti, è un ritorno al vero significato della moda, ovvero “autenticità”, eliminando  così gli eccessi. 

Se Giorgio Armani è sempre stato all’avanguardia, possiamo dirvi che molti sono i cambiamenti che farà per ripartire dalla sua Milano. 

A luglio 2020, la collezione uomo/donna della Giorgio Armani ed Emporio Armani, non verrà presentata nella “Digital week”, promossa dalla Camera Nazionale della Moda.
Si è infatti deciso di presentarla a Milano nella storica sede di Palazzo Orsini. 

Novità e cambiamenti anche nella stagionalità delle collezioni. Tale cambiamento nasce a seconda delle esigenze attuali, e verranno così presentati capi adatti sia all’inverno che all’estate. 

Da Giugno 2020
inoltre Armani metterà a disposizione della proprio clientela, la sua sartoria. 

Insomma una rivoluzione che avrà il sapore dell’innovazione, rivoluzione che lo stesso stilista spera di vedere in futuro nei suoi colleghi:
“Spero che il mio esempio venga seguito anche
da altri colleghi che sfilano a Parigi.”
In attesa di assistere a questa “Rivoluzione”, non ci resta che fare un plauso all’artista e al grande uomo nella persona di Giorgio Armani. 

Crescere non vuol dire altro che adattare il mondo perfetto delle idee a quello imperfetto della realtà.
(Giorgio Armani)

 

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 35. Amante della scrittura. Collaboratrice per diversi Magazine Online nella sezione spettacolo: Cinema, Musica, Teatro e TV.