SPACEX | NASA: su FOCUS il lancio in diretta del FALCON 9 | dalle ore 20.45 di sabato 30 maggio

Nuovo tentativo di lancio del “Falcon 9” e della navicella “Dragon”, verso la Stazione Spaziale Internazionale. Il viaggio di Bob Behnken e Doug Hurley, nell’ambito della missione Demo-2, è programmato per sabato 30 maggio, alle 21.22 ca., ora italiana.

Dopo il no-go causa maltempo di mercoledì scorso, il giorno del fatidico #LaunchAmerica sembra stabilito. L’impresa di Elon Musk, con la sua “SpaceX”, e della NASA, con i suoi due astronauti, torna a impreziosire il palinsesto di “Focus”.

La rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione diretta da Marco Costa, al 35 del telecomando, apre la diretta alle 20.45 per seguire il conto alla rovescia dal Launch Complex 39A del “Kennedy Space Center”, in Florida. L’attesa, complice il rinvio, è spasmodica. Occhi puntati alla TV, quindi, per assistere a un momento storico, anticipatore di future conquiste spaziali e di slanci verso un futuro più promettente e suggestivo.

Con il giornalista e divulgatore Luigi Bignami, autorevoli, gli ospiti chiamati a commentare l’evento: Ten. Col. Walter Villadei, Aeronautica militare; Ten. Col. Daniele Mocio, Aeronautica militare; Prof. Francesco Topputo, Politecnico di Milano; Dott.ssa Liliana Ravagnolo, Altec, Prof.ssa Michèle Lavagna, Politecnico di Milano; Ing. Walter Cugno, Thales-Alenia; Ing. Marco Molina, Sitael; Prof. Federico Manzini, INAF; Ing. Giulio Ranzo, AVIO.

Bignami, con Villadei e Mocio commenta la procedura di lancio alla luce dell’evoluzione del quadro meteorologico della Florida; con Topputo e Villadei parla dei principali lanciatori esistenti: la Sojuz e il Falcon, e di quelli che si stanno sviluppando; con Cugno, Ranzo e Villadei, del ruolo dell’industria italiana e della stessa Aeronautica nel supportare le maggiori compagnie aerospaziali private; con Molina e Topputo, di una nuova, rivoluzionaria generazione di satelliti per lo studio della Terra; con Liliana Ravagnolo, psicologa applicata alla formazione degli equipaggi che andranno su Marte, se il differimento di un lancio possa generare qualche tipo di stress nell’equipaggio e di come gli astronauti siano addestrati a dominarlo e volgerlo a proprio favore; con Michèle Lavagna e Topputo, delle tecniche allo studio per estrarre acqua e ossigeno dalla superficie lunare, in vista dei prossimi insediamenti umani permanenti sul nostro satellite; con Federico Manzini, infine, completa il ricordo delle grandi scoperte di Hubble, parlando dei propri studi sulle comete.

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 35. Amante della scrittura. Collaboratrice per diversi Magazine Online nella sezione spettacolo: Cinema, Musica, Teatro e TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *