Jovanotti intepreta alla radio la canzone “Caruso” di Lucio Dalla per “I Love My Radio”

Caruso by Jova con la collaborazione di Cacao Mental e con l’Orchestra di Paolo Buonvino.

Il cantautore e rapper italiano Jovanotti ha deciso di sostenere l’importante iniziativa I Love My Radio, che celebra il sistema radiofonico italiano, con una delle versioni inedite del cantautore bolognese Lucio Dalla, “Caruso”.

Il tutto accompagnato dalla collaborazione con il gruppo di cumbia contemporanea, Cacao Mental, e con l’Orchestra del maestro Paolo Buonvino per dare un senso del passato e del presente a questa bellissima canzone, accoppiando lo spirito originale con un mix della musica popolare della danza colombiana.

Il viaggio del progetto I Love My Radio era già cominciato con altre 9 cover reintepretate da molti big della musica italiana come quella dei 50 Special da J-Ax, Centro do gravità permanente da Biagio Antonacci, Mare mare da Elisa, Quando da Marco Mengoni, La donna cannone di Gianna Nannini, Una donna per amico da Eros Ramazzotti, Non sono una signora da Giorgia e Sei nell’anima dai Negramaro. Non poteva mancare uno dei capolavori più amanti dal pubblico italiano in questa importante rassegna delle canzoni selezionate dal 1975 al 2019. Caruso un bellissimo pezzo musicale nato per caso nell’albergo di Sorrento, l’Hotel Vittoria, dal cantautore Dalla che sulla terrazza ebbe l’ispirazione dell canzone, diventata uno dei simboli della musica italiana.

La prossima settimana verrà reintepretato un altro grande classico della canzone italiana “Perdere l’amore”, da Tiziano Ferro e dall’autore Massimo Ranieri. La musica come segnale di unità e coesione in un momento così difficile per il nostro paese con l’hastang #ilovemyradio.

Fino al 31 luglio è possibile scegliere la canzone della vostra vita tra i 45 brani proposti dai direttori radiofonici sul sito www.ilovemyradio.it e poi uscirá anche una compilation con tutti i brani.

Giuseppe De Carlo

De Carlo Giuseppe, 39 anni, laureato in Controllo Qualità indirizzo industriale farmaceutico e appassionato nel giornalismo scientifico e del mondo dello spettacolo. Dal 2018 iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *