DEBORAH IURATO volta pagina con “Ma cosa vuoi?” e dichiara: “Un featuring con Achille Lauro mi piacerebbe molto! È un figo!” | INTERVISTA

Deborah Iurato, vincitrice di Amici nel 2014, milioni di visualizzazioni su YouTube dei suoi singoli, terza a Sanremo con Giovanni Caccamo, con questo nuovo singolo “Ma cosa vuoi?” arriva la svolta…

…abbiamo fatto una bella chiacchierata al telefono, lei dalla sua Sicilia ci ha raccontato questa sua ricerca in se stessa.


Ciao Deborah, iniziamo subito con il parlare del tuo ultimo singolo. Questo brano “ma cosa vuoi?” Segna la tua svolta artistica e personale…in che senso?

“Ma cosa vuoi?” così come “Supereroi” che in realtà non è stato un singolo ma un’introduzione a questo nuovo percorso cantautorale, nasce in un periodo particolare per tutti noi, il lockdown. 

Ho avuto modo di focalizzarmi a pieno su questo progetto. Il singolo in se parla del conflitto tra uomo e donna, mi piace pensare che i vari conflitti quotidiani vengono superati quando si è davanti ad un sentimento.

Tu hai dichiarato: “In questo lungo periodo ho cercato e ricercato me stessa, provavo a scrivere qualcosa che mi appartenesse e sentivo il bisogno di trovare la mia dimensione dimenticandomi di tutto il resto “, Credi che con questo brano si possa voltar pagine?

Questo è l’inizio di un percorso, tutto si sta formando come se fosse un puzzle. Per me è un inizio nuovo, sono orgogliosa di poter scrivere le mie canzoni. 

Ma hai un album pronto?

L’album non è pronto, stiamo procedendo step by step

Tu hai vinto amici nel 2014, hai avuto un successo incredibile…sei andata a Sanremo con Caccamo e sei arrivata terza…hai vinto Tale e Quale Show cos’è successo dopo?

Sicuramente questa pausa mi è servita per capire cosa realmente volessi. Diciamo che durante questi sei anni ho fatto parecchie cose. Amici lo porterò sempre nel mio cuore, è stato un programma che ha fatto sì che la mia passione più grande diventasse il mio lavoro. Sanremo è stata un’esperienza indimenticabile e ho avuto affianco un amico e una spalla su cui appoggiarmi (Giovanni Caccamo), Tale e Quale Show è stato un programma divertente anche se lontano da me ma lì ho trovato una vera famiglia. Io penso che fermarsi a volte non è proprio un male. Mi sono confrontata con me stessa. 

I tuoi progetti futuri? Hai Sanremo in vista?

In questo momento no, però mai dire mai, dire che non mi piacerebbe andare sarebbe falso, vedremo cosa succederà 

In questi anni i social sono al centro della nostra quotidianità, tu li usi e cosa ne pensi?

Il social è un modo molto semplice per comunicare con le persone. Io non sono molto esperta ti dico la verità. Mi piace condividere le giornate e il mio lavoro con le persone che mi seguono. È un modo per stare più vicini. Io li vedo come un aiuto. 

Tornando alla musica…un featuring che ti piacerebbe fare…

Io amo Achille Lauro, sto pensando in grande. Mi piace molto, lo vedo proprio avanti, è figo, io l’ho amato alla follia a Sanremo. Diverso da me ma mi piacerebbe molto collaborarci.

Progetti per il futuro? Live?

Sicuramente non vedo l’ora di tornare sul palco a cantare, è la cosa che mi è mancata di più in questo periodo, l’adrenalina e il contatto con la gente che mi segue.

Anche se sono in Sicilia, mi sto rilassando con la mia famiglia ma ho quel lato malinconico perché non posso abbracciare la gente e cantare. 

Come hai passato questo Lockdown?

L’ho passato bene. All’inizio è stato tragico, il non poter uscire. Mi sono concentrata su questo percorso. Sto acquisendo una maggior consapevolezza come donna e di conseguenza artistica, spero che questo arriverà al mio pubblico. 

Grazie mille Deborah per questa chiacchierata e ora godiamoci il videoclip del tuo singolo diretto da Andrea Occhipinti, è stato interamente girato a Comiso

Christian De Fazio

CEO & Editore di M SOCIAL MAGAZINE, Autore Televisivo, Attore, Mistery Shopper e molto altro... Appassionato di Musica, Televisione, Cinema e Viaggi, alla ricerca sempre di nuovi stimoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *