Pupo ritorna con l’inedito “Avere vent’anni” | Il 5 Agosto la presentazione

Presentazione del nuovo singolo il 5 agosto all’Anfiteatro Romano di Arezzo


Nonostante le misure restrittive del Covid-19, la musica per l’artista toscano non si è fermata con l’incisione di un nuovo singolo “Avere vent’anni”, a distanza di quattro anni dall’ultimo album di inediti, che sarà in uscita venerdì 7 agosto sulle principali piattaforme digitali.

Durante il periodo di quarantena lo stornellatore fiorentino aveva già pubblicato il brano “Il rischio enorme di perdersi”, instant-song minimalista ispirata al momento particolare che stiamo vivendo e nata dallo sguardo disorientato della figlia identicamente a quello dei nostri figli a ciò che stiamo vivendo, con un Pupo davvero inatteso. Anche stavolta ha preso la chitarra e inciso, in pochissimi giorni, il nuovo singolo che è una valutazione attenta e ironica su quello che noi adulti dovremmo imparare dai più giovani e non perdersi mai le gioie che la vita ci riserva.
La canzone vede la collaborazione di Lorenzo Vizzini e del compositore e produttore Matteo Buzzanca, noto in passato per aver lavorato con artisti come Malika, Ayane, Marco Mengoni, Francesca Michielin, Luca Carboni, Raphael Gualazzi ed Eros Ramazzotti. Nella sezione ritmica vi è il contributo di Faso, lo storico bassista degli Elio e le Storie Tese.

Mercoledì grande attesa per la presentazione del nuovo singolo nell’arena dell’Anfiteatro Romano di Arezzo, un concerto-evento, inserito nel cartellone estivo “Anfiteatro sotto le stelle”, per celebrare anche i quarant’anni di “Su di noi”. “Avere vent’anni” verrà accompagnato da un video che avrà come protagonista: il giornalista e conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani.

Giuseppe De Carlo

De Carlo Giuseppe, 39 anni, laureato in Controllo Qualità indirizzo industriale farmaceutico e appassionato nel giornalismo scientifico e del mondo dello spettacolo. Dal 2018 iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *