Giffoni 50: Ecco il programma dell’edizione 2020

Giffoni 50 è sempre più vicino. Ecco il programma e tutti i dettagli sul festival del cinema “più necessario”

La 50esima edizione del Giffoni Film Festival si avvicina. La manifestazione inizierà infatti il prossimo 18 agosto e seguirà tutte le procedure previste dalle norme per la sicurezza sanitaria; nonostante questo, il programma – che è stato annunciato oggi in conferenza stampa – sarà ugualmente ricco e imperdibile.

Come vi avevamo anticipato, i giffoners potranno partecipare all’evento (chi dal vivo rispettando il distanziamento sociale e le varie regole, chi in digital) e avranno la possibilità di vivere, anche quest’anno, un’esperienza indimenticabile fatta di film e dibattiti.

Il rispetto verso la natura e, più in generale, verso l’ambiente che ci ospita è al centro di Giffoni 50 che ha scelto come tema la Terra. E anche gli argomenti delle pellicole in concorso sono altrettanto importanti: parleranno di crescita, di integrazione e di ricerca della propria identità lungometraggi e cortometraggi come Last Visit, Jamila, Goddess of the fireflies, Daughter, Man Up!, Luce & me.

Bekas, Dear Frankie e Jimmy Grimble sono invece alcuni dei titoli che ci accompagneranno in un viaggio alla riscoperta dei cult che hanno fatto la storia del Festival. E non mancheranno le anteprime (Shortcut, Endless, Balto e Togo, L’unico e insuperabile Ivan) e chi le presenterà.

Da Federico Cesari a Lodovica Comello passando per Fabio Rovazzi e Diletta Leotta, questi sono solo alcuni dei talent italiani che sosterranno Giffoni 2020. Ma non mancheranno i personaggi del giornalismo, dell’illustrazione, della scienza e, ovviamente, gli ospiti internazionali. A intervenire in collegamento streaming saranno Bryan Cranston, Daisy Ridley, Glen Keane, Katherine Langford, Richard Gere, Sylvester Stallone, Thea Sharrock.

Per scoprire le date e tutti i dettagli potete consultare il programma completo sul sito ufficiale del Festival che è finalmente pronto a ripartire. Noi non mancheremo!

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *