Claudia Schiffer compie 50 anni! Icona di stile e di moda

Arrivare ai 50 anni, ed essere un cinquantenne o una cinquantenne, una volta era considerato l’inizio della vecchiaia.

I 50, erano un traguardo piuttosto importante, in cui bisognava fare i conti con il passato.

Fortunatamente oggi non è più così, perché i 50 sono i “nuovi 40”, ma soprattutto sono gli anni della piena maturità.

Quante volte abbiamo sentito la frase: “50 e non sentirli”? Ecco a costo di sembrare un luogo comune, frase più adeguata non può esserci per omaggiare l’iconica Claudia Schiffer che oggi 25 Agosto 2020 festeggia 50 anni

Tre decenni di carriera, un patrimonio da favola, un posto nei Guinnes dei primati per le maggior copertine ottenute in tutto il mondo, Claudia Schiffer è e sarà per sempre un’icona di stile per eleganza e bellezza che da sempre l’accompagnano, sia sulle passerelle che nella vita privata.

Quindi è proprio il caso di dirlo anzi di scriverlo: “50 e non sentirli”, ma soprattutto, non vederli, perché il tempo è la bellezza eterea si sono Fermati sul viso della top model simbolo degli anni ’90.

Insieme a Naomi Campbell e a Cindy Crowford, la Schiffer rappresenta a pieno i tempi d’ oro e d’innovazione degli anni in cui la moda era tra le prime pagine di ogni giornale, risultando ancora oggi una top model leggendaria, per i tanti brand che l’hanno voluta per le loro campagne e sfilate.

Valentino, Chanel, Dolce&Gabbana, e molti molti altri, sono tra i privilegiati che hanno potuto ammirare e far ammirare (attraverso le proprie creazioni) , la classe di una donna che ha saputo dominare e cambiare per sempre il fashion system di quegli anni e per gli anni futuri.

Claudia Shiffer

La prima campagna per la bella Schiffer arrivò nel 1987 a soli 17 anni con Guess. Ma nel 1990 Chanel la scelse per una sfilata, anzi la sua prima vera sfilata, passando così 20 anni tra le passerelle.

Anni tra le passerelle di tutto il mondo, che la premiavano per la sua puntualità, precisione e classe, tutti aggettivi positivi che uniti ad un carattere introverso, le valsero il nomignolo di “Regina di ghiaccio“.

Ma non era nient’altro che una donna pacata, che amava e ancora oggi ama, una giornata al museo piuttosto che una serata mondana.

Nel 2009 decise però di abbandonare le passerelle per dedicarsi al designer, creando così modelli semplici e funzionali, abiti che la stessa ha sempre supportato rispetto a un modello sexy o provocante.

Claudia Shiffer

Così alla soglia dei 50, la Schiffer ha fatto sapere che sarà la curatrice personale di una mostra fotografica, dove le foto scattate arrivano direttamente dai suoi archivi personali, negli anni della grande moda.

12O immagini, che rappresenteranno così lo stile di un’epoca d’oro per il mondo della moda. Titolo della mostra sara: “Fotografia di Moda dei ’90”.

Tale mostra sarà aperta al pubblico nel Museo di Kunspalast di Dusseldorf, città dove la Schiffer venne scoperta per la prima volta.

Una volta Giorgio Armani disse che:

“L’eleganza, non è farsi notare ma farsi ricordare”, e Claudia Schiffer ha ottenuto di diritto divino l’eterna memoria.

E se “la moda passa ma lo stile resta”, come ci ricordava Chanel, la Schiffer e il suo stile saranno eterni, perché per tutti noi sarà per sempre un’opera d’arte che ha indossato opere d’arte.

Auguri Claudia!!!

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 35. Amante della scrittura. Collaboratrice per diversi Magazine Online nella sezione spettacolo: Cinema, Musica, Teatro e TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *