Guadagnino rende omaggio a Ferragamo: “Salvatore – Shoemaker of Dreams”

Sarà Lucky Red a distribuire in Italia Salvatore – Shoemaker of Dreams, il documentario di Luca Guadagnino che sarà presentato in anteprima alla mostra d’arte cinematografica domenica 6 settembre 2020.
Dedicato a Salvatore Ferragamo, scritto da Dana Thomas, con la voce narrante di Michael Stuhlbarg, il film sarà presentato in anteprima mondiale, fuori concorso, domenica 6 settembre a Venezia 2020. racconta l’appassionante storia umana, artistica e imprenditoriale di Salvatore Ferragamo, dall’infanzia a Bonito, in provincia di Avellino, dove ha realizzato le sue prime scarpe, al viaggio in America in cerca di fortuna, dalle esperienze a Hollywood al ritorno in Italia, dal rischio del fallimento alla rinascita nel suo laboratorio di Firenze fino alla definitiva consacrazione. Carattere, istinto, genio, curiosità e straordinaria intuizione: questo film mostra il mistero e il fascino di una figura complessa, un’icona della moda italiana e mondiale che non ha mai perso di vista l’importanza dei legami familiari. “Siamo felici di tornare a lavorare con Luca Guadagnino con questo film potente e emozionante”, dichiara Andrea Occhipinti: “il ritratto di un uomo straordinario che ha lasciato un segno indelebile nel costume italiano e mondiale. Un racconto appassionante”. Il film, di genere documentario, è caratterizzato da testimonianze e immagini inedite, mai viste, con interviste ai membri della famiglia di Ferragamo e a esponenti del mondo del cinema come il grande regista Martin Scorsese, la costumista Deborah Nadoolman Landis, insieme a stilisti, critici di moda, docenti e studiosi del settore. “Cos’è il genio? Come nasce un sistema, che sia il cinema o la moda? E l’ossessione furiosa di una ricerca costante di idee e creazione come si sposa con la tradizione e i valori della famiglia? Salvatore Ferragamo, protagonista e testimone del 20º secolo è la risposta a queste domande”, ha dichiarato il regista Luca Guadagnino. Una storia esemplare, dai sorprendenti risvolti umani e professionali, che meritava di avere l’attenzione di un grande regista italiano, anche lui con una storia professionale internazionale, che in qualche modo si lega agli Stati Uniti, Luca Guadagnino, che ha realizzato il documentario Salvatore. Shoemaker of Dreams (Salvarore Ferragamo. Il calzolaio dei sogni), ispirato all’omonimo libro pubblicato da Electa. Opera, quest’ultima, che rappresenta una nuova edizione, con una veste grafica rinnovata, dell’autobiografia Salvatore Ferragamo (1898-1960), pubblicata per la prima volta in inglese nel 1957 da George G. Harrap & Co., a Londra. Un documentario insolito ma che lascia spazio alla riflessione proprio in un periodo dove tanti imprenditori artigiani, e tutte le maestre del made in Italy sono state messe a dura prova dalla pandemia mondiale ma che ha visto il bel Paese suo malgrado protagonista del coronavirus.

Armando Biccari

Mi chiamo Armando Biccari ho origini pugliesi sono un giornalista ho lavorato e lavoro lavoro per diverse Testate giornalistiche online e Carta Stampata, e Radio TV ho vissuto in diverse città Italiane Genova, Venezia, Prato Macerata. Tra le mie passioni ci sono oltre al Cinema la comunicazione musicale Sociologia dei New Media Audiovisivi Televisione, e la comunicazione scientifica e tutto il resto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *