La Luna e il nuovo singolo ft. Vladimir Luxuria: “Bisognerebbe ripartire dalla famiglia e magari insegnare ai propri figli il valore delle parole e il significato del linguaggio…” | INTERVISTA

Bisognerebbe ripartire dalla famiglia e magari insegnare ai propri figli il valore delle parole e il significato del linguaggio , perché le parole possono uccidere e non ci si rende conto di quanto possano far male, cosi come possono far del bene

Queste le parole della cantautrice La Luna, raggiunta telefonicamente per parlarci del nuovo progetto e singolo “Tuo Amante”. Un progetto che la vede in featuring con Vladimir Luxuria.
Tuo amante nasce come manifesto e inno verso tutte le problematiche del bullismo e le problematiche che seguono la diversitàdi genere, in un mondo che purtroppo invece di progredire nei confronti di queste tematiche, regredisce sempre più. “Quanti ragazzi sono chiusi nelle loro camerette chiedendosi cosa stiano facendo di sbagliato, cosa vogliono e chi sono”, ci spiega La Luna, poi continua: “In realtà non stanno facendo asolutamente niente di male ma senti farlo perché purtroppo vivi in una società che ti fa credere che tu sia diverso.”

Ciao La Luna e benvenuta tra le pagine di M Social Magazine. Toglimi una curiosità…La Luna intesa come nome d’arte o un omaggio verso un qualcosa di importante.?
Io mi chiamo Luna, e volevo renderlo ancora più importante perché di luna c’è ne una sola. È un qualcosa che sta al di sopra di noi e di tutto e osserva tutto e tra l’altro è dall’inizio che osserva i cambiamenti. Sta li che osserva, non parla e non giudica, ma ti ascolta. Una visione la mia romantica.

Tu e Vladimir portate avanti un messaggio importante con il testo di  “Tuo Amante”. Come nasce questo progetto?

È un pezzo nato due anni fa cosi per caso. Nel senso che delle volte è come se la penna decidesse cosa devo scrivere e nello stesso modo è nato il singolo. Un pezzo a cui tengo tantissimo, ho aspettato due anni prima di farlo uscire , perché volevo che avesse la giusta giustizia. Vladimir l’ho voluta fortemente perché è una persona che stimo tantissimo ed è un’artista con la A maiuscola. Ho trovato la persona giusta, il nostro è un connubio perfetto, perché Vladimir ha saputo dargli valore e spero che arrivi lontano il nostro messaggio.

Nel video di Tuo Amante, si vede il bullo che da piccolo bullizza un bambino. Da grande lo stesso bullo va a cercare il bullizzato che nel frattempo è uscito allo scoperto e quindi libero.
Il bullo torna dal bullizzato perché si sente schiacciato da una società che gli ha imposto determinate cose e quindi non si sente libero. La sua libertà la va a cercare dal bambino che tanto aveva criticato. Quindi il bullizzato gli dice: ” sarò mica il tuo amante”?. Molte persone nonostante abbiano famiglia vanno alla ricerca di una vita diversa, e quindi nessuno può giudicare l’altro.

Se voi come artisti e noi come media e stampa siamo sempre uniti per combattere contro chi bullizza il più debole, perché gli attacchi sono sempre più frequenti? Cos’è che si potrebbe fare oltre quello che già facciamo?

Sensibilizzare, sensibilizzare di più a casa e nelle scuole. Quando si mette al mondo un figlio bisognerebbe pensare a tutte le responsabilità che comporta. E invece viviamo in una società in cui si corre e ci si dimentica di tante cose. Ci si dimentica di passare i valori ai figli e lo stiamo vedendo ogni giorno nei social e nei telegiornali dove adolescenti sfasciano ogni cosa. Bisognerebbe ripartire dalle famiglie e dall’educazione che viene data in casa , tramandandogli i valori quelli importanti, ma sopratutto il significato del linguaggio perché le parole possono uccidere e non  ce ne rendiamo conto.

Un singolo allora figlio di giorni bui che hanno colpito anche te?
Anche io ho passato quelle fasi in cui ti chiedi cosa vuoi e hai paura e non sai neanche il perché.
In realtà non stai facendo niente di male ma ti senti di farlo perché vivi in una società che purtroppo ti fa credere di essere diverso. E questo è sicuramente il motivo per cui tanti ragazzi si ritrovano nella loro cameretta e pur di non uscire per quello che poi non sono se ne stanno li e rimangono fermi e immobili. E invece questa canzone è un inno a muoversi assolutamente e a ricercare persone intorno che ti capiscono. Quindi avere la forza di imporsi.

Prima di salutarci e ringraziarti per le tue parole ti chiedo: “Chi è Luna”?

Non sono. Sono tutto e sono niente, nel senso che sono una persona come tutte le altre. Sono incasinatissima, sono curiosa, non mi fermo mai e ho sempre bisogno di reinventarmi e inventarmi qualcosa.

Rosa Spampanato

Rosa Spampanato anni 37. Amante della scrittura. Articolista per M Social Magazine Articolista per il Quotidiano LaSicila Collaboratrice per il Magazine Cherrypress e per la testata locale Rivista Zoom Sezioni di Riferimento Cinema TV Musica

One thought on “La Luna e il nuovo singolo ft. Vladimir Luxuria: “Bisognerebbe ripartire dalla famiglia e magari insegnare ai propri figli il valore delle parole e il significato del linguaggio…” | INTERVISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *