Family Day, invece di progredire non facciamo altro che tornare indietro

Le emozioni non hanno bisogno di stereotipi o gabbie, vivono serenamente libere in ognuno di noi e questo, nonostante sia impossibile da comprendere, appare difficile, almeno agli occhi degli infelici che, per loro indole, non gioiscono mai della felicità altrui e andrebbero, a mio modesto avviso, prima guariti, poi istruiti e non certo nominati ministri.

Leggi il seguito

8 marzo, duecento vite di donne straordinarie in “Storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2”

Quali libri sono più adatti per celebrare al meglio questa Festa della Donna – che poi, certo, le donne vanno festeggiate ogni giorno, come obietterà qualcuno, ma elogiarle per un giorno intero è anche un modo per ricordare la loro forza costantemente messa alla prova dalle disparità di genere –, del volume 1 e 2 di “Storie della buonanotte per bambine ribelli”?

Leggi il seguito