Presentazione della nuova stagione televisiva Rai: un autunno con programmi storici e new entry.

Giovedì 16 luglio, presso la Sala A di via Asiago a Roma, sono stati presentati i palinsesti rai per la nuova stagione 2020/2021 che si preannuncia ricca di programmi, di contenuti, di fiction, di game show preserali e di new entry.

Sulla rete ammiraglia Rai Uno il grande ritorno del programma televisivo“Ulisse- Il piacere della scoperta”, condotto da Piero Angela per raccontare il nostro paese, del talent show “The Voice senior”, condotto da Antonella Clerici per mirare al talento degli over 60. Confermati i programmi storici come la decima edizione di “Tale e quale show”, guidato sempre da Carlo Conti con una giuria straordinaria, e “Ballando con le Stelle”, condotto da Milly Carlucci, che anche quest’anno non ci deluderanno.

Quest’anno il Festival di Sanremo slitterà di pochi giorni per andare in onda dal 2 al 6 marzo 2021, che sarà affidato, come lo scorso anno, al direttore artistico Amadeus e al suo amico Fiorello, auspicando un ritorno alla normalità e alle serate di divertimento dopo il Covid.

Tra i grandi eventi che andranno in onda su tale emittente é quello del 25 novembre per la giornata nazionale contro la violenza sulle donne che vedrà un trio inedito alla conduzione: Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia. Si è pensato a festeggiare tale giornata contatto il mondo attraverso la musica, le parole e lo sguardo femminile di tre donne che rappresentano la tv italiana.

Sulla seconda rete Rai due ritorna, da settembre, in prima serata il programma “Boss in Incognito”, con la conduzione di Max Giusti, e “Il Collegio” che ancora una volta ci riporterà negli anni ’90 grazie alla voce narrante di Giancarlo Magalli. Poi a sorpresa un nuovo documentario per il racconto della più famosa fashion blogger italiana “Chiara Ferragni Unposted”, corredato di un dibattito condotto da Simona Ventura, una puntata sull’anniversario della scomparsa del cantautore Lucio Battisti, “Io tu noi…Lucio”, condotto da Sonia Bergamasco.

La rete dell’informazione Rai tre, che ha saputo trasmettere una corretta informazione durante l’emergenza Coronavirus, propone un nuovo programma “Che fine ha fatto Baby Jane”, condotto da Franca Leosini, il ritorno di “Presa diretta”, “Report”, “La carta bianca”, “Chi l’ha visto” e della nuova stagione de “Le ragazze” e “Sapiens – Un solo pianeta”. Un’altra novità arriva con un nuovo programma di approfondimento “Titolo quinto” , nome derivante dal titolo V della Costituzione Italiana, che racconterà il nostro paese tra regioni e stato, fortemente divisi tra loro su molte tematiche come quello della pandemia. Arriveranno nuove puntate in prima serata del daily dram de “Un posto al sole” ambientate sempre nel storico contesto di Napoli. Inoltre Rai tre si riprende Fabio Fazio e il suo “Che tempo che fa”

Inoltre per gli amanti dello sport ci saranno molti eventi sportivi che saranno trasmessi su Rai Sport come il Giro d’Italia, il Tour de France, la Coppa America di Vela, l’ATP del tennis di Torino.

Nel 2021 Rai due diventerà anche la rete olimpica per seguire tutti gli eventi delle Olimpiadi di Tokyo cercando di offrire la piú grande varietà possibile di intrattenimento e di informazione.

Dopo i mesi del lockdown, la Rai ha ampliato ancora di più la sua programmazione per i ragazzi e i bambini con nuovi programmi formato famiglia che sono stati molto condivisi dai genitori durante la quarantena, che ha interrotto la rete di relazioni sociali. Debuttano su Rai Yoyo gli episodi della nuova serie di Topo Gigio, di un’ altra serie divertente come Lupin, il piccolo Lupo cattivo, il ritorno di nuovo episodi di Peppa Pig, del famoso coniglietto Bing e i cartoni animati del grande mondo dei dinosauri. Tante fiction per i ragazzi come Sara e Marti, “Cercami a Parigi”, “Penny on M.A.R.S. 3”e “BIA”. La Rai si propone come un vero e proprio motore di rilancio del nostro paese per essere all’altezza del difficile momento che stiamo vivendo.

Giuseppe De Carlo

De Carlo Giuseppe, 39 anni, laureato in Controllo Qualità indirizzo industriale farmaceutico e appassionato nel giornalismo scientifico e del mondo dello spettacolo. Dal 2018 iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania.